Home»News»Norauto: impegnata nel migliorare la sostenibilità ambientale

Norauto: impegnata nel migliorare la sostenibilità ambientale

0
Condivisi
Pinterest Google+

Norauto, uno dei principali player in Europa per la vendita e installazione di accessori e ricambi auto, è da sempre impegnata nel rispetto per l’ambiente. I suoi tecnici, infatti, sono formati sul corretto trattamento e smaltimento dei materiali pericolosi e inquinanti, come pneumatici, oli esausti, batterie e gas refrigeranti.

Un corretto smaltimento. L’azienda negli ultimi anni ha smaltito correttamente oltre 2 milioni e mezzo di kg di rifiuti speciali tra cui 20.193 filtri per l’olio, 1.998.446 kg di pneumatici fuori uso, 398.399 kg di batterie al piombo e 170.295 kg di oli esausti. Secondo le normative vigenti, nel rispetto dell’ambiente e, quindi, in un’ottica di sostenibilità ambientale aziendale.

Soluzioni ecofriendly. Norauto inoltre si sta impegnando a favore dell’ambiente, con la collaborazione partecipata ed entusiasta dei suoi 800 dipendenti. Applicando best practice quotidiane: dall’utilizzo di energia rinnovabile e abolizione della plastica in tutti i suoi 38 centri in Italia, fino all’introduzione dello smart working. Souluzione, quest’ultima, che potrebbe essere adottata anche dopo l’emergenza Covid19.

Lodevole il progetto Treedom, a cui Norauto ha aderito di recente: prevede di piantare un albero per ogni nuovo dipendente assunto dall’azienda. Ogni albero ha una pagina online (sul sito dedicato a Treedom), viene geolocalizzato e fotografato e può essere custodito o regalato virtualmente a terzi.

Spazio alla micromobilità. Da qualche anno Norauto ha introdotto nei suoi punti vendita, storicamente dedicati all’auto, articoli e prodotti di mobilità alternativa. Proposte nate per incentivare l’utilizzo dove possibile di mezzi sostitutivi dell’auto e dei mezzi pubblici e meno impattanti sull’ambiente: biciclette con pedalata assistita, monopattini elettrici, segway e hoverboard. Grazie agli incentivi promossi dalle Regioni sarà possibile usufruire di un bonus, fino a 500 euro, per acquistare tali mezzi.

APPROFONDISCI –> ARRIVA L’INCENTIVO PER LA MICROMOBILITÀ: ECCO I MONOPATTINI MIGLIORI

norauto

Articoli precedente

La Germania soccorre l'industria dell'auto: piano di aiuti da 5 miliardi

Articolo successivo

In maggio la Francia come l'Italia, mercato a -50%. Mini avanza del 10%