Home»News»Nuova Porsche Cayenne: prime immagini e indiscrezioni

Nuova Porsche Cayenne: prime immagini e indiscrezioni

0
Condivisi
Pinterest Google+

La nuova Porsche Cayenne sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte. Ma come spesso accade sul web sono già trapelate le prime informazioni e “scappate” alcune foto. Per quanto si tratti ancora di indiscrezioni, che andranno confermate, sulla nuova suv tedesca si sanno già un po’ di cose…

Innanzitutto, la nuova Porsche Cayenne utilizza la piattaforma MLB2 già adottata dalle “cugine” Audi Q7 e Bentley Bentayga. La stessa che ritroveremo anche sulla prossima generazione della Volkswagen Touareg. Si tratta di una soluzione tecnica che permette di incrementare la rigidità della scocca e ridurre il peso complessivo. Ne guadagnano comportamento stradale e consumi.

Nessuna rivoluzione estetica

Nonostante sia tutta nuova, la Porsche Cayenne 2018 mantiene un aspetto simile all’attuale generazione. Una scelta in linea con la filosofia del Costruttore tedesco che dal punto di vista del design non introduce mai elementi di rottura, ma sapienti evoluzioni estetiche.

Se fuori la linea della nuova Porsche Cayenne cambia poco, le maggiori modifiche si hanno in abitacolo. Come si può osservare dalle prime foto, la plancia ricalca ora quella della Panamera. Ha un aspetto decisamente più moderno, con linee essenziali ed è caratterizzata da un grosso schermo al centro. Rispetto al passato, poi, sulla consolle centrale è stata rivista la disposizione dei diversi comandi.

Leggi anche: il test su strada della Porsche Panamera ibrida

Ancora più lussuoso, l’abitacolo è in grado di accogliere comodamente cinque adulti. Generoso si annuncia anche il bagagliaio, dotato sicuramente di portellone ad azionamento elettrico, con apertura anche senza mani. Il volume di carico non è stato dichiarato ma è facile immaginare sia allineato a quello attuale: varia da 618 a 1.728 litri.

Una gamma motori articolata per la nuova Porsche Cayenne

Detto che ancora non ci sono informazioni ufficiali, la gamma motori della nuova Porsche Cayenne dovrebbe ricalcare quella della “sorella” Panamera. Quindi, abbinata alla trazione integrale e al cambio robotizzato a doppia frizione ci saranno motori a benzina V6 e V8. Questi hanno potenze comprese tra i 330 e 550 cv. Ma non mancheranno sicuramente delle versioni diesel e ibride.

Per il turbodiesel, la scelta più razionale sembra essere un aggiornamento del 3.0 V6 di origine Audi che sull’attuale Cayenne eroga 272 cv. Questa unità dovrebbe affiancare il possente V8 biturbodiesel da 422 cv. Mentre per quanto riguarda la version ibrida, dovrebbe utilizzare la stessa tecnologia della Panamera plug-in hybrid con il V6 benzina abbinato a un motore elettrico per 462 cv complessivi.

> Potrebbe interessarti: il test su strada della Porsche Panamera Sport Turismo

Articoli precedente

Abbiamo provato in pista l'incredibile e velocissima Ford GT

Articolo successivo

BMW i3s: adesso diventa anche più sportiva