Home»News»Due piattaforme per tre Toyota Yaris, la prima arriva al Salone di New York

Due piattaforme per tre Toyota Yaris, la prima arriva al Salone di New York

0
Condivisi
Pinterest Google+

Due piattaforme per tre Toyota Yaris, la prima arriva al Salone di New York

Una trina: la nuova Toyota Yaris sarà commercializzata con lo stesso nome in Europa, Stati Uniti e Giappone, ma sarà diversa a seconda dei mercati. Il costruttore nipponico presenterà al Salone di New York il modello destinato al Nord America. Si tratta di una Toyota Yaris sviluppata sulla piattaforma della Mazda2 e prodotta in Messico nel sito della casa di Horishima.

Negli Stati Uniti solo col motore a benzina

Il modello sarà offerto esclusivamente col motore a benzina. Nello specifico l’unità da 1.5 litri da 107 CV. I due costruttori giapponesi hanno avviato una cooperazione nell’ambito della quale stanno costruendo anche una fabbrica negli Stati Uniti dove Toyota produrrà auto anche per conto di Mazda. La versione europea, naturalmente ibrida, della prossima generazione verrà prodotta sulla Toyota New Global Architecture (TNGA).

La Toyota Yaris per l’Europa sarà più larga di quella per il Giappone

Prima del suo debutto trascorrerà ancora qualche mese: l’anteprima mondiale è prevista per il Tokyo Motor Show, in calendario in autunno. Il debutto sul mercato dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2020. La Toyota Yaris per il Vecchio Continente avrà una carreggiata più larga rispetto a quella destinata al mercato domestico. Entrambe le versioni verranno prodotte sulla stessa piattaforma globale.

Articoli precedente

FCA inaugura l’Heritage HUB e mette in mostra la propria storia

Articolo successivo

Mach-E, la Ford Mustang elettrica che cancella quella V8 ibrida