Home»News»Il rilancio del pick-up, almeno in Sud America: pronta la nuova Fiat Strada

Il rilancio del pick-up, almeno in Sud America: pronta la nuova Fiat Strada

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il rilancio del pick-up, almeno in Sud America: pronta la nuova Fiat Strada

La divisione Professional ha “dismesso” il Fullback, sviluppato sulla piattaforma Mitsubishi, ma non ha chiuso con i pick-up: in novembre debutterà al Salone di San Paulo, in Brasile, il modello che succederà alla Fiat Strada. Che, almeno stando alla prima immagine ufficiale, sarà anche a doppia cabina con linee che ricordano la Fiat Toro. L’impostazione è molto muscolosa e, per quel che è dato vedere, anche esteticamente convincente.

Dalla piattaforma della Palio a quella della Argo

Per Fiat il mercato del Sud America è strategico, non a caso vi ha investito più di due miliardi in un modernismo stabilimento. Nell’immagine ufficiale della possibile nuova Fiat Strada, il pick-up sudamericano ha quattro porte e linee più “sportive”, quasi ammiccanti. L’attuale generazione del cassonato è stata sviluppata sulla piattaforma della Palio. Si tratta di un modello che ha debuttato nel 1999 e che era stato disegnato da Giorgetto Giugiaro. La lunghezza massima raggiunge i 4,71 metri. Le nuove proporzioni non sono ancora chiare, ma verosimilmente non raggiungeranno gli 490 centimetri della Toro.

Nuovi motori FireFly sotto il cofano della prossima Fiat Strada

Nemmeno sul fronte dei motori è possibile fare ipotesi. Il grande pick-up è disponibile con l’unità a benzina da 1.8 litri o con il diesel da 2.0. La prossima Fiat Strada sarà più flessibile e nasce sull’architettura a passo allungato dalla Argo, una vettura di segmento B che arriva a 4 metri di lunghezza. Probabilmente disporrà della nuova generazione di motori FireFly a benzina (appena lanciati anche in versione ibrida sul tre cilindri da 1.0 litri) da 1.300 cc e 101 CV. Il prossimo pick-up di piccola taglia sarà disponibile anche a cabina singola.

Articoli precedente

Vantas, il nuovo marchio patriottico USA che offre auto della cinese Chery

Articolo successivo

Cupra Leon, conto alla rovescia per la prima plug-in del brand di Seat