Home»News»OCCUPAZIONE/ Il settore auto ritrosamente aperto a laureati qualificati

OCCUPAZIONE/ Il settore auto ritrosamente aperto a laureati qualificati

0
Condivisi
Pinterest Google+

MILANO – Il mondo dell’automobile ha ripreso a crescere, ma il risveglio non implica necessariamente un’ondata di assunzioni. In uno studio condotto da Il Sole 24 Ore le Case automobilistiche hanno dichiarato di essere alla ricerca di pochi e qualificati laureati, giovani, brillanti, dall’inglese – e spesso tedesco – fluente e con esperienza. Le figure più richieste sono sempre gli ingegneri. Toyota concentra la propria ricerca in Italia su sales zone manager con laurea in economia per il settore commerciale, e after sales ingegnere meccanico o gestionale, possibilmente con esperienza. Fiat assume nelle fasce medio alte in particolare nell’area commerciale e industriale, nel manifacturing, nel controllo qualità e nella supply chain. Per Autogerma le figure in rialzo sono responsabili di zona, buyer e product manager. Nissan seleziona laureati in economia, statistica e ingegneria, ma anche giurisprudenza e scienze della cominicazione. Inutile mandare invece il proprio curriculum a Renault: la casa francese prevede solo stages semestrali.

Articoli precedente

OPEL/ Anteprima turca per la nuova berlina a quattro porte

Articolo successivo

MUSEUM / Venerdì a Milano l’assegnazione dei tradizionali premi