Home»News»Tutte le auto dei marchi di Groupe PSA in linea con le omologazioni Euro 6

Tutte le auto dei marchi di Groupe PSA in linea con le omologazioni Euro 6

0
Condivisi
Pinterest Google+

Tutte le auto dei marchi di Groupe PSA in linea con le omologazioni Euro 6

Non solo le auto a marchio Peugeot, Citroen e DS, ma anche quelle con le insegne di Opel (Vauxhall) sono omologate secondo il ciclo Euro 6. Di più: tutte sono già in regolarmente in vendite. Per il gruppo francese PSA, il secondo d’Europa dopo aver rilevato la casa del Fulmine da General Motors, si tratta di un passaggio importante e strategico.

PSA: “Oculate scelte tecnologiche effettuate prima dell’entrata in vigore dei regolamenti

Per due ragioni. La prima è che potrebbe evitare di incorrere nelle temute (e costose) sanzioni comunitarie. La seconda è che, evidentemente, sono stati risolti i problemi legati al possibile contenzioso sull’acquisizione. Alla fine del 2017, PSA aveva contestato al colosso americano l’assenza di un piano per il rispetto delle normative in tema di emissioni. L’integrazione di Opel ha però funzionato, come è stato confermato anche dai bilanci, anche se per i lavoratori della casa di Russelsheim la riorganizzazione è stata pesante. I nuovi parametri Euro 6 entrano in vigore fra pochi giorni, il primo settembre. PSA riferisce di “oculate scelte tecnologiche effettuate prima dell’entrata in vigore dei regolamenti”.

L’80% delle auto del gruppo è conforme alle norme che scattano nel gennaio del 2020

E si auto definisce “ancora una volta all’avanguardia nell’adozione delle norme più rigorose”. Come altre case, ha adottato SCR (Selective Catalytic Reduction) e GPF (Filtro antiparticolato benzina). Già lo scorso anno, del resto, il gruppo transalpino era stato fra i pochissimi che, un anno fa (1 settembre 2018), si era fatto trovare pronto per la prima fase del protocollo WLTP1. I nuovi test sono anche RDE (Real Driving Emissions – emissioni reali su strada), EVAP (emissioni EVAPorative) e ISC (In Service Conformity). Attualmente, ha reso noto Groupe PSA, “l’80% delle sue automobili è conforme alla fase normativa Euro 6d-ISC“, che entrerà in vigore nel gennaio del 2020.

Articoli precedente

A Toyota il 5% delle azioni Suzuki, che avrà lo 0,2% di quote della "rivale"

Articolo successivo

La nuova Renault Captur, prima plug-in della Losanga, è lunga 4,23 metri