Home»News»Opel Corsa-e, Fulmine elettrico con batteria da 50 kWh garantita otto anni

Opel Corsa-e, Fulmine elettrico con batteria da 50 kWh garantita otto anni

0
Condivisi
Pinterest Google+

Opel Corsa-e, Fulmine elettrico con batteria da 50 kWh garantita otto anni

Dopo 13,6 milioni di esemplari venduti, la best seller della casa del Fulmine diventa elettrica: Opel Corsa-e. Questa inedita versione è prossima al debutto: gli ordini verranno aperti tra qualche settimana. La vettura è stata svelata dal costruttore tedesco controllato da PSA.

Autonomia di 330 chilometri nel nuovo ciclo WLTP

L’autonomia dichiarata è di 330 chilometri, vale a dire 10 in meno rispetto alla “gemella” transalpina 208-e con la quale condivide il motore. L’unità elettrica ha una potenza di 100 kW, vale a dire 136 CV. Questa declinazione completa una gamma che anticipa anche l’arrivo della sesta generazione (4,06 metri di lunghezza) alimentata con propulsori benzina e diesel. Il raggio d’azione nel ciclo WLTP è assicurato da una batteria agli ioni di litio da 50 kWh il cui rifornimento può venire all’80% nel giro di mezz’ora con la ricarica rapida.

Tre modalità di guida per ottimizzare le percorrenze

L’accumulatore della Opel Corsa-e a cinque posti dispone di una garanzia di 8 anni. Per ottimizzare l’utilizzo di energia, il modello offre un sistema con tre modalità di guida: Normal, Eco e Sport. L’opzione che allunga la percorrenza è naturalmente la Eco. Con 260 Nm di coppia, la best seller tedesca non fa rimpiangere la dinamicità delle versioni termiche più sportive. Lo spunto da 0 a 100 orari avviene in 8,1 secondi, anche se per l’autonomia è meglio non abusare di questa accelerazione. L’aerodinamica è più spinta grazie al profilo coupé e ad un’altezza ridotta di quasi 5 centimetri.

Opel Corsa-e con fari Led Matrix e schermo con dimensioni fino a 10”

Come anticipato qualche mese fa, la Opel Corsa-e avrà un sistema di illuminazione all’avanguardia con fari IntelliLux Led Matrix. Tra gli altri equipaggiamenti di sicurezza e assistenza alla guida ci sono cruise control adattivo e sistema di protezione della fiancata. L’allerta per l’angolo cieco e l’assistenza al parcheggio è a richiesta. E con il sistema Multimedia Navi con schermo capacitivo a colori da 7” (da 10” per i top di gamma) si può accedere anche al nuovo servizio telematico “Opel Connect”.

Articoli precedente

Fattiva collaborazione nel dieselgate: multa di "soli" 90 milioni a Bosch

Articolo successivo

Solo un ribassino di IP e Italiana Petroli malgrado il crollo delle quotazioni