Home»News»Opel rilancia le Grand Sport Injection, dopo la Insignia ecco la Corsa GSi

Opel rilancia le Grand Sport Injection, dopo la Insignia ecco la Corsa GSi

0
Condivisi
Pinterest Google+

Opel rilancia le Grand Sport Injection, dopo la Insignia ecco la Corsa GSi

La Corsa che corre fino a 207 km/h debutta in estate con un turbo da 150 CV, è la Opel Corsa GSi. La casa del Fulmine ha deciso di rilanciare il marchio GSi, acronimo di Grand Sport Injection, a partire dalla Insignia, per la quale l’assetto è stato ribassato di 10 millimetri.

Telaio sportivo OPC per la Opel Corsa GSi

La sbarazzina compatta tedesca dispone di un cambio manuale a sei rapporti che il costruttore annuncia ideale per la guida lungo strade tortuose. I rapporti sono particolarmente corti e l’unità offre il meglio di sé in seconda ed in terza. La Opel Corsa GSi eredita elementi importanti dalla sorella OPC, come il non indifferente telaio sportivo. Sotto il cofano monta l’unità sovralimentata a benzina da 1.4 litri con fino a 220 Nm di coppia. Nella migliore dell combinazioni possibili, la percorrenza dichiarata nel ciclo misto supera i 16 chilometri per litro. Con emissioni di CO2 tra i 143 ed i 147 g/km, la Corsa GSi “rappresenta un ulteriore tassello nell’offensiva Opel in vista della norma Euro 6 d-Temp”, fa sapere il costruttore.

Impianto frenante con pinze rosse e spoiler posteriore

Lo spunto da 0 a 100 orari avviene in 8,9 secondi. Tra le dotazioni che distinguono il modello ci sono freni con le pinze rosse, cerchi in lega da 18” (gli pneumatici ad alta aderenza 215/40 R18 sono optional) e lo spoiler posteriore. La Opel Corsa GSi è caratterizzata anche dal paraurti con la griglia a nido d’ape e dal carbon look delle alette che sostengono il logo centrale e dei rivestimenti dei retrovisori esterni. A richiesta la Opel Corsa GSi si può avere con il sedile di guida performance firmato Recaro.

Articoli precedente

Il fuoristrada da bere realizzato da Militem, Jeep Wrangler JIII Mtv Up!

Articolo successivo

Rincari a raffica per benzina e diesel: nuovi rialzi Esso e IP