Home»News»Meriva addio, al Salone di Ginevra debutta Opel Crossland X

Meriva addio, al Salone di Ginevra debutta Opel Crossland X

0
Condivisi
Pinterest Google+

Addio Meriva: nell’offensiva a colpi di suv di Opel non c’è più posto per la fortunata monovolume, la cui terza generazione viene lanciata come Opel Crossland X. Il nuovo Crossover Utility Vehicle è il secondo modello della gamma “X” della casa del Fulmine nel segmento B (l’altro è Mokka) ed anticipa anche il debutto della prossima Grandland X (la Antara?). Nel corso del 2017 Opel lancia sette nuovi modelli con due novità con la X, lettera che caratterizza suv e crossover. Con i suoi 4,21 metri di lunghezza (16 centimetri in meno rispetto ad Astra, rispetto alla quale è più alto di 10), il nuovo Opel Crossland X è destinato alle aree urbane.

Il crossver metropolitano offre i fari anteriori Adaptive Forward Lighting (AFL) full LED, l’head up display e la telecamera posteriore panoramica da 180 gradi, il sistema avanzato di assistenza al parcheggio Advanced Park Assist, l’allerta incidente Forward Collision Alert con sistema di rilevamento pedoni e frenata automatica di emergenza1, il sistema per la prevenzione dei colpi di sonno Driver Drowsiness System, il sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist, il riconoscimento dei limiti di velocità Speed Sign Recognition e il sistema di avviso angolo cieco laterale sono solo alcuni esempi.

La connettività è garantita da Opel OnStar e dalla tecnologia di infotainment IntelliLink compatibile con Apple CarPlay e Android Auto con schermi touch a colori grandi fino a 8 pollici. Il volume del bagagliaio è di 410 litri con i sedili in configurazione standard. Sfruttando la possibilità di spostare in avanti i divani (fino a 150 millimetri di escursione), la capacità del vano lievita fino a 520 litri (1.255 con i sedili abbattuti). Opel Crossland X può essere dotato del sistema Keyless Open & Start per chiudere e aprire le portiere e per avviare il veicolo. Il crossover è disponibile non solo con il volante, ma anche con il parabrezza riscaldato.

Articoli precedente

Alfa Romeo Stelvio First Edition, ordini aperti. Prezzo e consumi

Articolo successivo

Svolta sull'idrogeno: nasce l'Hydrogen Council. Novità in Italia