Home»News»OPEL /Turno di lavoro aggiuntivo a Rüsselsheim per produrre la nuova Insigna

OPEL /Turno di lavoro aggiuntivo a Rüsselsheim per produrre la nuova Insigna

0
Condivisi
Pinterest Google+

RUESSELSHEIM – Sono passati solo pochi mesi dalla presentazione della nuova Opel Insignia e la Casa tedesca ha già ricevuto per questo modello oltre 75.000 prenotazioni in Europa. Per soddisfare una domanda così sostenuta, la direzione ed i sindacati dello stabilimento di Rüsselsheim hanno concordato di inserire, a partire dal prossimo mese di maggio, un turno di lavoro nella giornata di Sabato. Ciò si aggiunge ai due turni di lavoro aggiuntivi già introdotti a marzo. Questi ordini non includono ancora il lancio su mercati importanti come l’Italia. Nel nostro paese il porte aperte di commercializzazione di Opel Insignia si svolgerà il fine settimana del 14 e 15 marzo, quando i 191 concessionari Opel rimarranno aperti per mostrare e far guidare ai clienti italiani l’Auto dell’Anno 2009.Per quanto riguarda la Germania le vendite di tutti i modelli Opel sono in continuo aumento. Nei primi sette giorni lavorativi di marzo i concessionari tedeschi hanno venduto 18.000 Opel contro le 7.200 dello stesso periodo dell’anno precedente. Nelle prime dieci settimane del 2009, Opel ha già consegnato in Germania quasi 90.000 automobili (63.000 delle quali a clienti privati), cosa che rappresenta un aumento del 150% rispetto allo stesso periodo del 2008.

Articoli precedente

VOLKSWAGEN / Ottimo 2008 ma la crisi si sta avvicinando

Articolo successivo

FAI / Deludente e inutile l'incontro convocato dal Ministero dei Trasporti