Home»News»Papa Francesco riceve una Huracán in regalo dalla Lamborghini

Papa Francesco riceve una Huracán in regalo dalla Lamborghini

0
Condivisi
Pinterest Google+

Vedremo Papa Francesco scorrazzare per la Città del Vaticano con una Lamborghini Huracán? In effetti la Lamborghini ha realizzato un esemplare unico e speciale della Huracán RWD a trazione posteriore proprio per donarlo a Sua Santità Papa Francesco e la cerimonia di consegna è avvenuta oggi alla presenza dei vertici della Casa di Sant’Agata Bolognese, capeggiati da Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer del Marchio emiliano.

La vettura però sarà messa all’asta da RM Sotheby’s il prossimo 12 maggio 2018 e il ricavato sarà consegnato direttamente al Santo Padre, che ha deciso di destinarlo a tre importanti iniziative.

  • La ricostruzione della piana di Ninive in Iraq, devastata dall’Isis, per mezzo della Fondazione di diritto pontificio “Aiuto alla Chiesa che Soffre”. Il progetto intende garantire il ritorno dei Cristiani nella Piana attraverso la riedificazione delle loro abitazioni, delle strutture pubbliche e dei luoghi di cult.
  • Il finanziamento dela Comunità Papa Giovanni XXIII, che assiste le donne vittime della tratta e della prostituzione, nel decennale della morte di Don Oreste Benzi e nel 50° anniversario della fondazione della Comunità stessa,”Progetto Casa Papa Francesco”.
  • Gli aiuti a due associazioni italiane che svolgono attività soprattutto in Africa: la Gicam del Professor Marco Lanzetta, che si occupa di chirurgia della mano, e Amici del Centrafrica, che da anni opera con progetti dedicati soprattutto a donne e bambini.

La Huracán RWD per il Papa è stata realizzata da “Ad Personam”, il dipartimento di personalizzazione di Lamborghini. È verniciata in bianco Monocerus con strisce giallo Tiberino che corrono lungo la carrozzeria in omaggio ai colori della bandiera di Città del Vaticano.

Articoli precedente

A Misano al volante di Peugeot 308 GTi: enfant terrible!

Articolo successivo

Giulia trascina Alfa Romeo in Europa. Mercato a -12% nel Regno Unito