Home»News»Peugeot 3008: la Suv del Leone s’aggiorna

Peugeot 3008: la Suv del Leone s’aggiorna

1
Condivisi
Pinterest Google+

Tempo di aggiornamenti per la Peugeot 3008. Una vettura che fin dal suo esordio, nel 2016, è riuscita a conquistare un ampio consenso: prodotta in 800 mila esemplari e vincitrice del prestigioso premio “Car of the Year” 2017. Oggi la Suv francese presenta un’evoluzione, per rimanere al passo coi tempi e soddisfare una clientela sempre più articolata ed esigente.

Pertanto, i cambiamenti apportati riguardano sia i contenuti sia l’estetica. Rimanendo in quest’ultimo campo, le modifiche principali riguardano la parte frontale. In questa porzione di carrozzeria, infatti, spiccano nuove linee che danno vita a un’ampia calandra a scacchiera senza cornice. Il tutto in abbinamento a nuovi gruppi ottici, dalle forme ridisegnate.

Gl’interni presentano un equipaggiamento ancor più curato e completo. A tal proposito va segnalato un nuovo touch screen centrale, ora di 10 pollici. Non solo: l’head-up display digitale, da 12,3 pollici, è completamente personalizzabile e configurabile. Inoltre, tutte le versioni dotate di motore termico e dotate di cambio automatico, sulla consolle centrale vengono dotate di serie del selettore della modalità di guida.

Comando che consente al guidatore di scegliere tra: Normal, Sport ed Eco. Per le versioni con motorizzazione plug-in hybrid, il selettore della modalità di guida consente di scegliere tra le modalità 100% Elettrica, ibrida, sport e 4WD.

LEGGI ANCHE –> IBRIDA O ELETTRICA: QUALE SCEGLIERE? IL VADEMECUM PEUGEOT PER ORIENTARSI

Peugeot 3008

Completo l’elenco dei sistemi di assistenza alla guida che comprende, tra l’altro, l’adaptive cruise control, il lane position assist, il riconoscimento dei cartelli stradali e la frenata automatica d’emergenza d’ultima generazione. La 3008 è una delle prime Suv compatte ad usare il Night Vision.

Una tecnologia che rileva gli esseri viventi (pedoni o animali) davanti al veicolo di notte o in condizioni di visibilità ridotta. La portata del sistema garantisce il rilevamento di ostacoli fino a 200-250 m, oltre la portata dei proiettori, con proiezione all’interno dell’Head-up Digital Display della vista a infrarossi. La gamma motorizzazioni comprende tre unità a benzina, due a gasolio e due plug-in hybrid. Quest’ultime rappresentano indubbiamente le opzioni maggiormente interessanti, in virtù di una mobilità improntata sempre più in questa direzione.

Nel dettaglio, sono disponibili la Hybrid4 300 e-EAT8 e  la Hybrid 225 e-EAT8. La batteria agli ioni di litio in entrambe le versioni ha una capacità di 13,2 kWh e sono disponibili due tipi di caricabatterie di bordo (On Board Charger) che soddisfano tutti gli usi e tutte le soluzioni di ricarica del Cliente. Di serie è previsto un caricabatterie monofase da 3,7 kW e in opzione un caricabatteria da 7,4 kW, sempre monofase.

I tempi di ricarica stimati sono i seguenti: Con presa standard (8A) una ricarica completa, attraverso caricabatterie di bordo di serie monofase da 3.7kW, avviene in 7 ore. Utilizzando una Wall Box da 7,4 kW, collegato al caricabatterie di bordo monofase da 7,4 kW, la ricarica può avvenire in 1h45.

Peugeot 3008

Articoli precedente

La Porsche Carrera Cup Italia riparte da Imola

Articolo successivo

La nuova Hyundai Santa Fe adotta il Terrain mode selector