Home»News»Sovralimentata, ma senza “S”, arriva la Porsche 911 Turbo da 580 CV

Sovralimentata, ma senza “S”, arriva la Porsche 911 Turbo da 580 CV

1
Condivisi
Pinterest Google+

Sovralimentata, ma non S: con la variante Porsche 911 Turbo la casa di Zuffenhausen completa l’offerta del suo modello più iconico e decisamente redditizio. Disponibile naturalmente sia come coupé (da 191.000 euro) sia come cabrio (da poco meno di 205.000 euro), la nuova variante monta il sei cilindri da 3.8 litri.

Quaranta CV e 40 Nm di coppia in più rispetto al modello uscente

Solo che questa nuova Porsche 911 Turbo e basta dispone di 580 CV anziché dei 650 della “S”. E tuttavia assicura 40 CV di potenza in più rispetto a prima. Le prestazioni sono inevitabilmente di tutto rispetto perché con i suoi 750 Nm di coppia (+40) lo spunto da 0 a 100 km/h avviene in 2,8 secondi. Significa che è solo di un decimo più “lenta” rispetto alla 911 Turbo S (che costa 224.559 euro), sempre con il pacchetto Chrono. La velocità massima è di 320 km/h. Sul fronte dei consumi, quelli dichiarati sono tra 12 ed i 12,5 l/100 km nel ciclo di omologazione WLTP.

Carreggiate anteriori e posteriori allargate per la Porsche 911 Turbo

Significa che nella migliore delle ipotesi difficilmente si percorrono pi di 8,5 chilometri per litro. La trasmissione è automatica è quella rodata a doppia frizione ed a otto rapporti. La Porsche 911 Turbo è stata allargata anteriormente di 45 millimetri (1.840) e posteriormente di 20 (1.900). La dotazione di serie comprende i fari a LED con PDLS Plus. Il modello dispone di un’evoluta aerodinamica adattiva che davanti include una griglia “mobile” ed uno spoiler più grande e dietro un alettone evidentemente maggiorato.

Articoli precedente

Il ritorno del Ford Bronco, fuoristrada che più fuoristrada non si può

Articolo successivo

Maserati Ghibli Hybrid, la prima auto elettrificata della casa del Tridente