Home»News»Porsche Taycan, l’elettrica che con 4 minuti di ricarica percorre 100 km

Porsche Taycan, l’elettrica che con 4 minuti di ricarica percorre 100 km

0
Condivisi
Pinterest Google+

Porsche Taycan, l’elettrica che con 4 minuti di ricarica percorre 100 km

La Porsche Taycan è la prima auto elettrica della casa di Zuffenhausen. È la declinazione di serie dell’ambizioso prototipo Mission-E con il quale il costruttore premium punta a sfidare Tesla. È anche un primo esempio dell’applicazione stradale dell’esperienza maturata in pista da Porsche, in particolare con la 919 Hybrid del mondiale Endurance, il WEC.

Tecnologia a 800 Volt dal WEC alla strada e poi in Formula E

Un’esperienza che la casa tedesca porterà anche nella Formula E, il campionato full electric nel quale debutterà nella sesta stagione, alla fine del 2019. Il riferimento è alla tecnologia a 800 Volt grazie alla quale la batteria della Porsche Taycan può venire rifornita di energia per 100 km di percorrenza in soli 4 minuti. La velocità di ricarica è una discriminante importante per i clienti, anche se non è la migliore delle soluzioni per la durata degli accumulatori. La nuova sportiva di Zuffenhausen arriverà nella seconda metà del 2019 con i suoi circa 4,85 metri di lunghezza. Sulla trasformazione elettrica, la casa di Zuffenhausen ha deciso di investire in modo importante: non meno di 6 miliardi.

Investimento sulla struttura di ricarica per il lancio della Porsche Taycan

L’elettrificazione comporterà anche l’assunzione di 1.200 addetti. Il costruttore stima che entro il 2025 la metà delle proprie vendite sarà legata a modelli elettrificati. Realizzata su una piattaforma dedicata, la Porsche Taycan proietta il costruttore in una nuova dimensione. Grazie anche al consorzio Ionity promosso dal gruppo Volkswagen assieme a Bmw, Daimler e Ford, in Europa è prevista la creazione di una rete di 400 stazioni di ricarica veloce con capacità fino a 350 kW entro la fine del 2019. Negli Stati Uniti, un mercato strategico per Porsche, è prevista l’installazione di colonnine di ricarica (sempre fino a 350 kW) presso 300 stazioni di servizio autostradali. E con il lancio delle vettura Porsche ha già previsto anche altri 2.000 punti di ricarica in venti mercati.

Articoli precedente

Volkswagen nell'era digitale: intesa con i concessionari sulla vendita online

Articolo successivo

Peugeot 308: a listino la versione Tech Edition