Home»News»“Colpo grosso” di Berrettini, 117.000 euro e prima Mercedes EQC italiana

“Colpo grosso” di Berrettini, 117.000 euro e prima Mercedes EQC italiana

0
Condivisi
Pinterest Google+

“Colpo grosso” di Berrettini, 117.000 euro e prima Mercedes EQC italiana

Il primo proprietario italiano della Mercedes EQC Edition 1886 è il numero 22 della classifica ATP, il 23enne romano Matteo Berrettini. A Stoccarda, la città della casa con la Stella, il tennista si è aggiudicato la 41˚ edizione della MercedesCup, vinta lo scorso anno da Roger Federer.

I complimenti del costruttore a Berrettini: “Vitoria meritata”

Nella finale Berrettini ha liquidato in due set (6-4, 7-6) il canadese Felix Auger-Aliassime. Il successo è valso alla racchetta capitolina non soltanto un montepremi di oltre 117.000 euro, ma anche la Mercedes EQC 1886 Edition. Si tratta del primo modello a zero emissioni del costruttore tedesco. commercializzato in Italia a partire da poco meno di 77.000 euro. “Sono felice per Matteo Berrettini e mi congratulo per la sua meritata vittoria”, ha dichiarato Bettina Fetzer, capo del Marketing di Mercedes-Benz.

La Mercedes EQC ha un’autonomia dichiarata do oltre 470 Km (ciclo NEDC)

“Con la sua nuova Mercedes EQC, che si è aggiudicato sul campo in erba del Weissenhof, avrà sicuramente modo di apprezzare il piacere della guida a zero emissioni”, ha aggiunto la manager. Il suv elettrico da 4,76 metri di lunghezza è accreditato di un’autonomia che può raggiungere i 471 chilometri, calcolati però nel ciclo NEDC. Per garantire il raggio d’azione la velocità massima verrà limitata a 180 km/h. La Mercedes EQC vinta da Berrettini è spinta da due motori a zero emissioni per complessivi 408 CV e 760 Nm di coppia.

Articoli precedente

Koenigsegg Jesko, la futura hypercar più veloce al mondo: quasi 483 km/h

Articolo successivo

Renault Zoe la "maratoneta": nuova generazione con 390 km di autonomia