Home»News»Diess svela il bozzetto del prossimo VW Amarok, basato sul Ford Ranger

Diess svela il bozzetto del prossimo VW Amarok, basato sul Ford Ranger

0
Condivisi
Pinterest Google+

L’erede del VW Amarok continuerà a chiamarsi VW Amarok. Nei giorni scorsi era diventato di dominio pubblico che l’attuale generazione del pick-up non sarebbe più stata prodotta in Germania, dove il gruppo ha bisogno di spazi per assemblare modelli elettrici. Lo scorso anno ad Hannover è stato fabbricato un terzo dei 72.500 modelli sfornati nel 2019. Il Ceo del colosso di Wolfsburg ha anticipato un bozzetto del prossimo modello nel corso della conferenza virtuale sul bilancio 2019. Si tratterà del primo modello della collaborazione annunciata lo scorso anno con Ford. Il VW Amarok ed il Ranger condivideranno la stessa piattaforma.

Produzione forse americana per il VW Amarok, in Michigan

Il modello verrà commercializzato in Europa, Africa, Medio Oriente e nella ragione Asia-Pacifico. Non è tuttavia ancora chiaro dove verrà prodotto. Non è escluso che la cooperazione conduca ad un assemblaggio “americano”, presso il sito dell’Ovale Blu nel Michigan. Oltre al bozzetto non sono stati rivelati altri dettagli tecnici. Ma il nuovo pick-up si vede a doppia cabina e con quella che sembra una notevole altezza da terra. Oltre che con passaruota molto generosi ed elementi stilistici che richiamano al family feeling di Volkswagen. Il debutto del prossimo cassonato “tedesco” dovrebbe avvenire nel corso del 2022.

Articoli precedente

Toyota GR Supra GT4: pronta per correre

Articolo successivo

Il mercato europeo dell'auto cede il 7,4% in febbraio. Volano DS e Porsche