Home»News»Probabile primo richiamo per la nuova Jeep Wrangler, 18.000 suv coinvolti

Probabile primo richiamo per la nuova Jeep Wrangler, 18.000 suv coinvolti

1
Condivisi
Pinterest Google+

Probabile primo richiamo per la nuova Jeep Wrangler, 18.000 suv coinvolti

Jeep Wrangler è nuova, ma già da richiamare. Lo ha anticipato l’agenzia Bloomberg facendo riferimento ad una circolar einterna. Ma del tema si è occupato anche il JL Wrangler Forums. La stessa Fiat Chrysler Automobiles ha confermato che le concessionarie riceveranno una disposizione ufficiale.

Non meno di 18.000 modelli coinvolti nella campagna

Per il momento non ci sono ancora tracce dell’azione sul sito della National Highway Traffic Safety Administration, l’autorità di controllo americana. I modelli coinvolti nella campagna relativa al rinnovato ed ambiziosissimo suv dovrebbero essere almeno 18.000. La Wrangler è Jeep più Jeep che c’è. Il problema riguarderebbe la possibile non ottimale saldatura della staffa della barra anteriore.

Il problema è legato ad alcuen saldature della Jeep Wrangler

Il rischio è il possibile distacco del telaio con una conseguente perdita di precisione della risposta dello sterzo. Per un fuoristrada estremo come Jeep Wrangler non esattamente un trascurabile dettaglio. FCA sarebbe già intervenuta sospendendo le consegne dei modelli coinvolti e bloccando anche la distribuzione di quelli appena prodotti. I fan della Jeep Wrangler hanno peraltro già accertato che il richiamo (non ancora ufficializzato) compare già nell’applicazione Mopar, la controllata che si occupa di assistenza e ricambi.

Articoli precedente

Audi, scandalo senza fine: numeri di telaio e dati falsi in Corea del Sud

Articolo successivo

Volkswagen investe 80 mln sulla fabbrica che produrrà la T-Roc Cabrio