Home»News»Nel 2025 a Orlando il primo Vertiport, lo scalo per auto volanti e taxi aerei

Nel 2025 a Orlando il primo Vertiport, lo scalo per auto volanti e taxi aerei

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il futuro della mobilità aerea si avvicina: il primo Vertiport potrebbe già sorgere nel 2025, naturalmente sull’altra sponda dell’Atlantico, negli USA. La città di Orlando, in Florida, tre ore e mezzo di macchina a nord di Miami, ha anticipato un’intesa con la tedesca Lilium per la realizzazione dell’infrastruttura.

Progetto per velivoli per non più di 4 passeggeri, oltre al pilota

Che dovrebbe essere la prima riservata ai taxi a decollo verticale e forse anche per le macchine volanti. Le autorità locali hanno chiarito che il progetto riguarda velivoli con velocità massima di 300 chilometri all’ora (185 mph) e con fino a quattro passeggeri oltre al pilota. A titolo di esempio hanno chiarito che una trasferta fino a Tampa, circa 140 chilometri a ovest di Orlando, richiederebbe meno di mezz’ora. I prezzi, almeno inizialmente, sarebbero quelli di un trasporto decisamente esclusivo, anche se le previsioni sono di un giro d’affari in forte crescita nei prossimi anni.

Vertiport su una superficie di quasi tre ettari vicino allo scalo internazionale

Una stima di Morgan Stanley ipotizza volumi tra 1,4  e 2,9 trilioni di dollari per le auto volanti. Un fatturato incredibile per il quale l’orizzonte temporale è il 2040: il dato è stato azzardato nel 2019 e quindi difficilmente qualcuno se ne ricorderà tra vent’anni. La superficie del Vertiport dovrebbe essere di poco inferiore ai 3 ettari, tra l’altro in un’area vicina allo scalo internazionale di Orlando.

Articoli precedente

Lamborghini Huracán STO, il bolide stradale da 640 CV con il "cofango"

Articolo successivo

Q8 completa il giro di rialzi, rincari di 10 millesimi per benzina, diesel e GPL