Home»News»PSA/ Accordo vicino con Dongfeng. I nomi per la presidenza

PSA/ Accordo vicino con Dongfeng. I nomi per la presidenza

0
Condivisi
Pinterest Google+

Wuhan (Cina) – PSA Peugeot Citroën e Dongfeng avrebbero raggiunto un’intesa di massima sul nuovo assetto societario che, di fatto, confermerebbe la linea di Robert Peugeot, presidente della Holding di famiglia, contro la quale si era schierato apertamente il cugino Thierry, presidente di PSA. Reuters ed Automotive News riferiscono di un accordo sui 4 miliardi di euro, una cifra superiore a quella di cui si era parlato in gennaio, ma che include anche altri passaggi finanziari oltre all’aumento di capitale con azioni messe a disposizione dei nuovi soci a 7,5 euro ciascuna.

Sia lo Stato francese sia Dongfeng otterrebbero il 14% di quote. L’accordo potrebbe venire sottoposto al Cda di PSA ancora il 18 febbraio 2014 con la possibilità che venga già sottoscritto un memorandum, anche se non vincolante. Secondo una fonte anonima raggiunta dall’agenzia, le trattative riguarderebbero la nomina del nuovo numero uno: il socio pubblico starebbe spingendo per Louis Gallois mentre quello cinese vorrebbe Patricia Barbizet, entrambi manager “indipendenti” rispetto alla famiglia e già presenti in PSA.

Articoli precedente

GERMANIA/ Top Ten tedesca nel 2013. Fiat 500 cresce, Maserati vola

Articolo successivo

KOENIGSEGG/ One, supercar da 1.300 cv al Salone di Ginevra