Home»News»PSA PEUGEOT CITROEN/ La mobilità sostenibile

PSA PEUGEOT CITROEN/ La mobilità sostenibile

0
Condivisi
Pinterest Google+

ROMA – Dal 10 al 13 aprile, PSA Peugeot Citroën partecipa alla prima edizione di Planete Durable, salone dedicato allo sviluppo sostenibile del pianeta. La politica di sviluppo sostenibile del Gruppo è da sempre imperniata attorno a tre sfide principali: effetto serra, sicurezza stradale e mobilità urbana, con l’esigenza prioritaria di ridurre l’impatto ambientale dell’automobile. Ed è proprio per quest’impegno che il gruppo PSA è stato l’unico costruttore generalista ad essere stato invitato alla manifestazione per presentare le sue soluzioni. Sul suo stand, PSA Peugeot Citroën ha voluto mettere in bell’evidenza la Peugeot 308 1.6 HDi FAP® da 110 CV che emette allo scarico solo120 grammi di CO2 per chilometro, grazie all’efficienza del suo turbodiesel ad iniezione diretta, al nuovo cambio pilotato ed agli pneumatici Michelin Energy Saver. Questa vettura evidenzia un aspetto importante della strategia propria del gruppo nel campo della riduzione delle emissioni di CO2: lavorare sul miglioramento di soluzioni tecniche esistenti. In tema di sicurezza stradale, il Gruppo ha proposto ai visitatori di Planete Durable il suo sistema di chiamata d’emergenza automatica (Peugeot Securité). In caso d’incidente, i clienti, la cui vettura disponga di serie di un sistema di navigazione assistita, possono essere aiutati in modo efficace e veloce. Una centrale d’assistenza viene allertata e, grazie alla localizzazione del veicolo ottenuta proprio tramite il navigatore ed alla comunicazione stabilita con i passeggeri, può inviare gli aiuti più idonei. Questo sistema, lanciato nel 2003 ed adottato fino ad oggi da oltre 430 veicoli del Gruppo, è ancora unico in Europa ed è attivo in nove Paesi. Infine, terzo asse di lavoro per una mobilità davvero sostenibile è la circolazione urbana. Non a caso PSA Peugeot Citroën ha fondato nel 2000, l’ “Istituto per la città in movimento” (IVM) con lo scopo di partecipare allo sforzo di riflessione, di sperimentazione e di dialogo con la società attorno alle questioni di mobilità. In un contesto d’urbanizzazione crescente, la mobilità che permette lo sviluppo economico e sociale è legata alla diversità e alla qualità delle soluzioni date ed è una vera e propria sfida di solidarietà. Per il secondo anno consecutivo il gruppo PSA Peugeot Citroën è leader europeo nella lotta all’emissioni di CO2. Nel 2007, il Gruppo ha venduto un milione di automobili che emettono meno 140 grammi di CO2 al chilometro.

Articoli precedente

VOLKSWAGEN/ Un Bulli carico di solidarietà

Articolo successivo

MAGNETI MARELLI/Presenta“Clima Tech TOP”manutenzione, ricarica degli impianti frigorigeni automotive