Home»News»Quandopasso, soluzione italiana per gli utenti autostradali della Svizzera

Quandopasso, soluzione italiana per gli utenti autostradali della Svizzera

0
Condivisi
Pinterest Google+

Gli utenti autostradali della Svizzera viaggeranno sicuri ed informati grazie ad una soluzione italiana, il sistema Quandopasso. Il nome è quello di una start-up torinese fondata da tre professionisti: Fabrizio Invernizzi, Jan Pasotto e Maurizio Melzi. Il prodotto principale della Quandopasso, il sistema di segnaletica virtuale Quandopasso, è un brevetto depositato. Già entro l’anno chi viaggia lungo le autostrade elvetica beneficerà di informazioni sul traffico in tempo reale, attraverso l’ascolto dei messaggi audio.

Avviata gà nel 2019 la sperimentazione della soluzione di Quandopasso

La distribuzione di questi ultimi avviene attraverso l’app di un importante gestore di mobilità. Gli utenti ricevono le indicazioni direttamente dai loro smartphone. L’adozione di questa soluzione arriva dopo la sperimentazione avviata lo scorso anno anche in collaborazione anche con la centrale per l’informazione sul traffico del paese. “Il sistema Quandopasso – informa una nota – anticipa il futuro della policy UE C-ITS (Cooperative Intelligent Transport Systems)”. Di fatto favorisce l’adozione da parte del pubblico del concetto di mobilità guidata. Un’opzione, quest’ultima, prevista dagli standard attualmente in formulazione da parte dell’Unione Europea.

Il sistema riconosce i flussi di traffico e consente la gestione della viabilità

La segnaletica digitale virtuale sarà integrata nel sistema della Control Room dell’operatore. Le tag generate dal sistema consentono di riconoscere posizione e direzione di chi accede al servizio mediante app e di trasmettere indicazioni e informazioni in modalità audio (attraverso la funzione TTS – text to speech – degli smartphones) in condizioni di sicurezza. Significa che guida non subisce distrazioni. Il sistema Quandopasso permette anche di riconoscere e gestire i flussi di traffico in tempo reale. L’operatore è così in grado di effettuare analisi preventive e storiche a beneficio della ottimale gestione della viabilità.

Articoli precedente

Fiat e-Ducato per Mercitalia Logistics in anticipo rispetto alla produzione

Articolo successivo

Ibrida a metano, omologata l'idea Ecomotive Solutions e Autogas Italia