Home»News»SE QUALCUNO VI CERCA MEGLIO VIAGGIARE SU RANGE ROVER SENTINEL

SE QUALCUNO VI CERCA MEGLIO VIAGGIARE SU RANGE ROVER SENTINEL

0
Condivisi
Pinterest Google+

Si chiama Range Rover Sentinel ed è il primo veicolo blindato di lusso interamente progettato nel reparto Special Vehicle Operation Land Rover e realizzato nello stabilimento di Oxford Road. Questo veicolo garantisce un elevatissimo livello di protezione per gli occupanti, che va ad aggiungersi alle caratteristiche del modello su cui è stato realizzato, una Range Rover Autobiography a passo standard. Parliamo naturalmente di comfort interno, posizione di guida dominante e capacità fuoristradistiche notevoli. La scocca peraltro è identica, e anche all’interno lo spazio a disposizione dei passeggeri posteriori è lo stesso.

Su questa fortezza mobile chiunque abbia motivo di temere un attacco personale può stare tranquillo: la Range Rover Sentinel, con la sua cella blindata in acciaio super resistente, è concepita per resistere, allontanarsi e mettere in salvo gli occupanti. Innanzitutto può sopportare attacchi con munizioni 7.62 ad alta velocità e proiettili perforanti incendiari, ma soprattutto è in grado di offrire una protezione laterale contro lo scoppio di 15 kg di tritolo ed una difesa da granate DM51.

Quando è il momento di allontanarsi in fretta tornano utili gli pneumatici con inserti run-flat, mentre al resto ci pensa il 3.0 V6 a benzina supercharged da 340 CV gestito dall’automatico ZF a 8 rapporti. Grandi capacità anche in frenata con i dischi ventilati anteriori da 380 mm e posteriori da 365 mm, entrambi con pastiglie ad alta densità.

In caso di necessità gli occupanti hanno la possibilità di uscire dal veicolo tramite l’Uscita di Emergenza posta dietro i sedili posteriori, una caratteristica di sicurezza per la quale non è stato necessario modificare il design di base del veicolo di serie con il suo elegante portellone.

Il prezzo della Range Rover Sentinel è di 400.000 euro, comprensivo di programma di formazione per piloti, per imparare a manovrare il veicolo anche nelle circostanze più difficili.

Articoli precedente

DACIA DUSTER MY 2016 E L'AUTOMATICO EASY-R: LE NOVITA' DEL MARCHIO A FRANCOFORTE

Articolo successivo

LE RUOTE SONO QUATTRO, IL PROPULSORE E' QUELLO DELLA MOTOGP: HONDA 2&4