Home»News»Renault Clio Duel e Duel2, doppia anima fashion

Renault Clio Duel e Duel2, doppia anima fashion

0
Condivisi
Pinterest Google+

Renault Clio si fa fashion. Ancora una volta. Non contenta della versione Costume National, anzi contentissima, visto che nel 2014 ha rappresentato il 50% delle vendite in Italia, ha deciso di replicare con Duel e Duel2 , entrambe abbinabili sia alla carrozzeria berlina sia alla station wagon Sporter. Si tratta di un’iniziativa 100% italiana, che debutterà nelle concessionarie il prossimo fine settimana del 17-18 ottobre; disponibile in edizione limitata, Clio Duel e Duelhanno un listino prezzi che parte da 15.700 euro per la prima e da 17.900 euro per la seconda.

A differenziare le due versioni, la fantasia utilizzata per specchietti e tetto e l’allestimento: la Duel si basa sull’allestimento ZEN, comprensivo tra gli altri di Smart NAV Evolution, con l’aggiunta di molti accessori, di cui i principali sono: cerchi in lega da 16” Diamantati Black, telecamera posteriore di parcheggio, fendinebbia, profili e dettagli esterni cromati. Tutti i colori con cui è disponibile la vettura sono caratterizzati dalle personalizzazioni “DOTS”, presenti sia nei dettagli interni (volante, modanature portiere, profilo del cambio e delle bocchette) sia all’esterno, sui retrovisori. Inoltre, solo sulla carrozzeria berlina si può rivestire di “DOTS” anche il tetto. I motori? 1.2 75cv e 0.9 TCe 90cv S&S fra i benzina, 1.5 dCi 75cv S&S e 90cv S&S fra i diesel. Clio Sporter DUEL è invece disponibile con il motore benzina 0.9 TCe 90cv S&S e diesel 1.5 dCi 75cv S&S e 90cv S&S.

Più ricca la Duel2 che si posiziona al vertice della gamma della francese di segmento B. Alla ricca dotazione della Duel aggiunge: cerchi in lega 17” Diamantati Black, vetri oscurati, sedili in pelle riscaldabili, infotainment R-Link Evolution, climatizzatore automatico, pomello del cambio in alluminio e soglie delle portiere firmate Renault. Come anticipato, la Duel2 si riconosce per il motivo “DIAMOND” utilizzato per retrovisori esterni, bocchette d’aerazione e modanature interne delle portiere, con un motivo ispirato alle forme geometriche e alla lucentezza della pietra preziosa evocata nel nome. Quanto ai motori Clio DUEL2 è disponibile con il TCe 0.9 da 90cv S&S e 0.9 TCe 120cv con cambio automatico a doppia frizione EDC S&S. Non manca dCi 1.5 90cv S&S e 90cv S&S EDC, sia per berlina che per Sporter.

Articoli precedente

EPA chiede test su strada per Chevrolet Colorado turbodiesel

Articolo successivo

Renault Scénic, quarta generazione anche ibrida a gasolio