Home»News»Arriva la nuova Renault Espace, a 5 o 7 posti, ma solo benzina o diesel

Arriva la nuova Renault Espace, a 5 o 7 posti, ma solo benzina o diesel

0
Condivisi
Pinterest Google+

La rinnovata monovolume francese Renault Espace è ordinabile in Italia a partire dai 43.700 euro dell’allestimento Business. Il livello intermedio è la versione Executive, mentre l’altro di gamma (da 52.500) è la Initiale Paris. Dal 1984 in poi, il modello che adesso misura 4,857 metri di lunghezza e 1,677 di altezza è stato venduto in 1,3 milioni esemplari.

Tre unità al lancio, il TCe 225 EDC ed i Blue dCi 160 EDC e 200

La quinta generazione della Renault Espace era stata anticipata lo scorso novembre è a listino a 5 o 7 posti, ma almeno per ora senza declinazioni ibride. Sotto il cofano è disponibile il sovralimentato benzina TCe 225 abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione a sette marce con filtro antiparticolato accreditato di consumi che scendono fino a 7,6 l/100 km. L’alternative a gasolio è costituita dai Blue dCi 160 EDC e Blue dCi 200. La percorrenza del primo, 360 Nm di coppia (400 per il secondo) sfiora i 20 chilometri per litro.

Fari adattivi LED Matrix Vision con portata di 220 metri

Entrambe le unità sono dotate del Selective Catalytic Reduction (SCR) con sistema a iniezione di AdBlue per l’abbattimento delle emissioni di NOx. Tra le novità proposte per la Renault Espace c’è il tetto panoramico da 2,8 metri quadrati di superficie. Tuttavia, le sue funzionalità dipendono dalle versioni. Con la monovolume, la Losanga offre per la prima volta i fari adattivi LED Marix Vision. I proiettori garantiscono una portata fino a 220 metri, 45 più di prima. Esteticamente dispone di un nuovo paraurti, una inedita griglia della calandra inferiore e di una linea di cromatura trasversale all’anteriore.

Renault Espace con sistemi di livello 2 di guida autonoma

Mentre al posteriore ci sono un paraurti ridisegnato che include il doppio scarico a forma ovoidale. La Renault Espace monta l’Easy Connect per una “nuova esperienza di mobilità connessa”. Il sistema multimediale Easy Link dispone di due schermi digitali: quello centrale da 9,3” e quello del conducente da 10,2” con possibile navigazione tridimensionale. I sistemi di assistenza alla guida sono di livello 2, in particolare con l’Highway and Traffic Jam Companion. Questa funzione abbina il Cruise Control Adattivo con Stop & Go all’assistenza al mantenimento della corsia operativo anche in curva.

Articoli precedente

Cambia anche il logo di Toyota, che abbandona la versione tridimensionale

Articolo successivo

I pannelli di protezione Ford sono i nuovi accessori per Transit e Custom