Home»News»Assalto all’India, il concept Renault Kiger da meno di 4 metri di lunghezza

Assalto all’India, il concept Renault Kiger da meno di 4 metri di lunghezza

0
Condivisi
Pinterest Google+

La Losanga va alla conquista dell’India con un suv compatto dallo stile distintivo e moderno: per il momento è ancora un concept, la Renault Kiger. Il prototipo è destinato a venire commercializzato nel paese nel corso del 2021 ed amplierà la gamma che già include la Kwid, la Duster e la Triber. La Renault Kiger misura meno di 4 metri di lunghezza, ma ha un’altezza libera da terra di 21 centimetri grazie a anche a generosi cerchi da 19”.renault kiger

Sottoscoca rinforzato e doppio terminale di scarico centrale

Gli ingegneri hanno anche optato per un sottoscocca rinforzato immaginando evidentemente strade anche piuttosto dissestate. Dal punto di vista estetica, il piccolo suv si distingue anche per una buona dose di sportività esaltata dal doppio scarico in posizione centrale e dalle griglie a nido d’ape. Il veicolo è caratterizzato anche dal cofano scolpito, dal parabrezza slanciato e dal tetto spiovente dotato di portapacchi. Quello dell’India è un mercato dal grande potenziale e diversi costruttori hanno deciso di investire sulla possibile crescita. Il gruppo Volkswagen, ad esempio, ha affidato a Skoda il mandato di guidare le operazioni nel paese.

La Renault Kiger  verrà venduta anche fuori dall’India

In una nota, la casa della Losanga spiega che la Renault Kiger costituisce una “nuova fase del processo di penetrazione in India”. La declinazione di serie dovrà conquistare la clientela del segmento B che rappresenta il 51% del mercato indiano. Renault ne parla come di un modello “incredibilmente spazioso” adatto a tutta la famiglia. Progetto espressamente per il mercato indiano, verrà esportato anche in altri paesi, anche se il costruttore non ha precisato quali. Nè, del resto, ha reso disponibili informazioni più dettagliate sulle motorizzazioni.Renault Kiger

Articoli precedente

Quotazioni sugli stessi livelli di 12 giorni fa, ma Eni rincara ancora

Articolo successivo

L'impennata delle quotazioni del Brent spinge al rialzo anche il GPL