Home»News»Renault Zoe: ma guarda un po’ chi sale a bordo!

Renault Zoe: ma guarda un po’ chi sale a bordo!

0
Condivisi
Pinterest Google+

Con la nuova batteria Z.E.40, la Renault Zoe (leggi qui la prova su strada) adesso ha un’autonomia vera di circa 300 km e questo le spalanca la possibilità di arrivare a un pubblico “normale”, anche se i tipi raccolti durante il servizio di Yellow di normale hanno ben poco, come potrete scoprire nella puntata che andrà in onda:

  • VENERDÌ 14 APRILE alle ore 23 su Canale Italia (ch 53 del DTT)
  • DOMENICA 16 APRILE alle ore 17,30 su Telelombardia (ch 10 del DTT)

A far compagnia alla Zoe a “emissioni zero” c’è la Porsche Panamera 4 E-Hybrid che è comunque molto amichevole nei confronti dell’ambiente, anche se non del portafoglio. Ma contemporaneamente all’arrivo della supercar tedesca ibrida, sbarcano sul mercato due supersportive giapponesi che invece, per una volta, rinunciano a quell’abbinata motore termico + motore elettrico che è parte integrante della filosofia del loro marchio: le Lexus GS F e RC F.

La Prova in Giallo sarà per la prima volta declinata al femminile: la “vittima” della puntata sarà Elisa Boscherini, Responsabile delle Relazioni Istituzionali di FCA che parlerà dei nuovi orizzonti della propulsione a metano.

Per chi si fosse perso la nuova puntata di Yellow con l’originale prova della Renault Zoe niente paura: potete rivedere la puntata in replica sulle più importanti emittenti regionali, oppure appena disponibile guardare la prova della “francesina” sul nostro canale Youtube.

Articoli precedente

Esso e l'ultimo aumento (forse) prima della vacanze di Pasqua

Articolo successivo

Azionisti criticano governance Tesla? Musk: "Comprino titoli Ford"