Home»News»Ricarica rapida, partnership negli Stati Uniti tra Nissan e BMW

Ricarica rapida, partnership negli Stati Uniti tra Nissan e BMW

0
Condivisi
Pinterest Google+

Due costruttori, uno tedesco e una giapponese, BMW e Nissan, hanno deciso di collaborare negli Stati Uniti per accelerare la diffusione della rete pubblica di ricarica rapida. Grazie all’impegno di Nissan, che è sul mercato con l’elettrica Nissan Leaf, e di BMW, che offre BMW i3 a zero emissioni, le aree per il rifornimento veloce di energia è stato esteso a 120 aree in 19 stati americani. L’obiettivo è, naturalmente, quello di “incentivare l’adozione di veicoli elettrici a livello nazionale”. La partnership, infatti, spiegano in una nota Nissan e BMW, è una risposta “alla crescente domanda di stazioni aggiuntive di ricarica rapida per il pubblico, offrendo agli automobilisti la possibilità di allungare facilmente la durata dei propri viaggi elettrici”. Gli stati coperti dal servizio sono California, Connecticut, Florida, Georgia, Illinois, Indiana, Maryland, Minnesota, Missouri, New Mexico, Nevada, New York, Carolina del Nord e del Sud, Ohio, Pennsylvania, Tennessee, Virginia e Wisconsin.

Ciascuna delle 120 aree sarà dotata di una doppia stazione di ricarica rapida da 50kW, fornita di connettori CHAdeMO e SAE Combo, adatti sia per i proprietari di Nissan Leaf sia di BMW i3 (secondo la temuta Environmental Protection Agency, EPA, statunitense, l’auto elettrica più efficente) sia per tutte le auto elettriche dotate di accessi per la ricarica rapida. Entrambi i veicoli possono così venire riforniti di energia fino all’80% in 20-30 minuti, “un tempo minore rispetto a quello del caricatore Level 2 (240V), attualmente il più diffuso sul territorio”. Per individuare le aree di ricarica, gli automobilisti hanno a disposizione la funzione ConnectedDrive con il navigatore o l’app BMW Remote su i3 oppure l’app Nissan EZ–Charge su Leaf.

Articoli precedente

FCA chiude il 2015 con premi per Fiat Tipo e Jeep Renegade

Articolo successivo

Prima roadster franco araba, Jannarelly Design-1 da 710 kg