Home»News»FCA richiama 1,6 milioni di veicoli per sostituire gli airbag Takata

FCA richiama 1,6 milioni di veicoli per sostituire gli airbag Takata

0
Condivisi
Pinterest Google+

FCA richiama 1,6 milioni di veicoli per sostituire gli airbag Takata

Jeep Wrangler, tre diverse varianti del Ram (3500, 4500 e 5500), Dodge Dakota, Dodge Challenger, Dodge Chargere e Chrysler 300 sono i modelli interessati dal maxi richiamo FCA che riguarda gli airbag Takata. Sono coinvolti oltre 1,6 milioni di veicoli, prodotti tra il 2010 ed il 2016 (a seconda dei modelli).

Contabilità drammatica: finora 23 morti e centinaia di feriti

Il gruppo italo americano deve provvedere alla sostituzione dell’airbag frontale Takata, quello riservato al passeggero anteriore. Il problema è la possibile di un’esplosione “violenta” con il rischio di ferimento degli occupanti con schegge varie. Finora, considerando tutti i costruttori, sono stati segnalati 23 morti e centinaia di feriti. Il “caso” del fornitore giapponese ha avuto ripercussioni pesanti, costringendo numerosi produttori a colossali richiami.

Il caso degli airbag Takata ha portato la società al fallimento

Una delle conseguenze è stata anche la bancarotta di Takata, che ha riguardato anche la controllata americana. Il richiamo è parte di una campagna programmata concordata con le autorità americane della NHTSA. I maggiori rischi sono per i modelli impiegati in zone ad alta umidità. A tre anni di distanza dall’avvio dell’azione relativa agli airbag di Takata, due terzo dei cuscinetti salvavita difettosi devono ancora venire sostituiti.

 

Articoli precedente

L'Italia canta in giapponese: Suzuki auto ufficiale del Festival di Sanremo

Articolo successivo

Sportiva elettrica tedesca, conferma olandese: la Audi PB18 e-tron si farà