Home»News»Maxi richiamo General Motors: tre milioni e mezzo di suv e pick-up coinvolti

Maxi richiamo General Motors: tre milioni e mezzo di suv e pick-up coinvolti

1
Condivisi
Pinterest Google+

Maxi richiamo General Motors: tre milioni e mezzo di suv e pick-up coinvolti

General Motors deve affrontare un richiamo imponente che coinvolge quasi 3,5 milioni di pick-up e suv. La campagna riguarda veicoli prodotti tra il 2014 ed il 2018 dei marchi Cadillac, Chevrolet e GMC. I modelli che dovranno tornare nelle officine sono la Cadillac Escalade, le Chevrolet Silverado, Suburban e Tahoe ed i GMC Sierra e Yukon.

L’NHTSA aveva sollecitato una verifica dopo 9 incidenti con 2 feriti

La National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) aveva aperto un’indagine preliminare lo scorso novembre dopo no e incidenti con due feriti. Il. problema riguarda il possibile cattivo funzionamento di una pompa di aspirazione che rischia di rendere difficile frenare. L’aumento del rischio di incidenti è una palese conseguenza. Sarebbe stata la stessa General Motors ad identificare il problema ed a segnalarlo alle autorità dopo che l’NHTSA aveva sollecitato chiarimenti. Il costruttore ha comunque precisato che solo in rare circostanze il cattivo funzionamento del dispositivo può incidere sul sistema frenante.

General Motors farà ripogrammare il controllo elettronico della frenata

Presso la rete dei concessionari di General Motors verrà riprogrammato il modulo per il controllo elettronico della frenata. Il colosso americano ha anche fatto sapere che i modelli prodotti prima del 2014 impiegavano un sistema differente, mentre quelli fabbricati dopo dispongono di un meccanismo realizzato in modo diverso. Non è chiaro a quanto possa gravare il costo di questo richiamo milionario sui bilanci del gruppo. GM era stata multata in passato ed aveva dovuto indennizzare le famiglie di 104 persone vittime dei ritardati richiami per i blocchetti di accensione.

 

Articoli precedente

Opulenza cinese, Hongqi debutta all'IAA con un suv ed una supercar ibrida

Articolo successivo

Tre "Porte Aperte" per Fiat e Lancia Ypsilon, settembre con Zero+Zero