Home»News»Hyundai e Kia devono richiamare 600.000 auto in Nord America

Hyundai e Kia devono richiamare 600.000 auto in Nord America

0
Condivisi
Pinterest Google+

I coreani di Hyundai e Kia devono richiamare poco meno di 600.000 veicoli nel Nord America. Lo ha disposto la NHTSA, ossia l’autorità federale per la sicurezza del traffico. Che, in realtà, stima che i difetti per le diverse campagne riguardino appena l’1% delle auto, vale a dire poco più di 5.900 vetture.

Richiamo per 440.000 Kia Optima e Sorento

Kia è il marchio più esposto in questo richiamo con 440.370 auto fra Stati Uniti e Canada. I modelli coinvolti sono le Optima (quasi 284.000 unità) costruite fra il 12 luglio del 2013 ed il 2 ottobre del 2015 e le Sorento fabbricate tra il 17 giugno del 2013 e l’11 dicembre del 2014. Su queste auto è stato riscontrato un possibile problema all’impianto frenante che potrebbe condurre ad eventuali roghi.

Non è chiaro se e quanti modelli Hyundai e Kia siano eventualmente coinvolti in Europa

Le oltre 151.000 Hyundai che devono tornare nelle officine sono Santa Fe Sport assemblate fra il 17 giugno del 2013 ed il 13 maggio del 2015. Il problema rilevato riguarda il sistema anti bloccaggio nel quale una perdita del liquido potrebbe condurre ad un cortocircuito e, eventualmente, ad un incendio. Non resta che capire se gli stessi modelli possano avere problemi analoghi anche nel Vecchio Continente.

 

Articoli precedente

La terza generazione della Nissan Qashqai arriva solo a metà del 2021

Articolo successivo

Le auto per il noleggio a breve vanno a ruba: furti saliti dell'11% in un anno