Home»News»Zuffenhausen richiama 337.000 auto fra Porsche Cayenne e Panamera

Zuffenhausen richiama 337.000 auto fra Porsche Cayenne e Panamera

0
Condivisi
Pinterest Google+

Zuffenhausen richiama 337.000 auto fra Porsche Cayenne e Panamera

La casa di Zuffenhausen richiama quasi 337.000 auto, fra Porsche Cayenne e Porsche Panamera. Circa un terzo dovranno tornare nelle officine in Nord America, poco di 100.000 delle quali nei soli Stati Uniti. La campagna riguarda i modelli della prima generazione sia della Porsche Cayenne sia della Porsche Panamera.

Problema alla trasmissione: le auto possono spostarsi quando sono in modalità “P”

La ragione è nella trasmissione. O, meglio, nella boccola della leva del cambio che in caso di eccessiva usura può causare problemi. Anche se la leva è effettivamente in posizione di parcheggio (P) ed il conducente è in grado di rimuovere la chiave dal blocchetto, la vettura non sé realmente “bloccata”. Il rischio è che i modelli scivolino via senza che l’automobilista venga messo in guardia da alcune segnalazione.

Porsche Cayenne prodotte tra il 2002 ed il 2010, Panamera fra il 2008 ed il 2016

Le Porsche Cayenne coinvolte sono state prodotte tra il 23 luglio del 2002 ed il 5 febbraio del 2010. Le Porsche Panamera oggetto del richiamo sono state fabbricate tra il 20 agosto del 2008 ed il 13 settembre del 2016. Il numero esatto delle auto richiamate è di 336.858 unità. Quelle “europee” sono 77.054, con un’incidenza di quelle tedesche di poco superiori ad un terzo. In attesa dell’intervento gratuito presso i concessionari ufficiali, i proprietari vengono sollecitati a fare sempre ricorso al freno di stazionamento.

 

 

Articoli precedente

Franzetti diventa direttore della Comunicazione del marchio Peugeot

Articolo successivo

I venti di guerra spingono al rialzo le quotazioni, prezzi medi ancora in calo