Home»News»Maxi richiamo ibrido per Toyota: nelle officine oltre un milione di auto

Maxi richiamo ibrido per Toyota: nelle officine oltre un milione di auto

1
Condivisi
Pinterest Google+

Maxi richiamo ibrido per Toyota: nelle officine oltre un milione di auto

Toyota ha optato per il richiamo di 1,03 milioni di auto ibride a livello globale, incluse la Prius plug-in ed il crossover compatto C-HR. La decisione segue quella disposta dal ministero dei trasporti del Giappone per il mercato domestico.

Rischio incendio, ma finora è stato rilevato un solo corto circuito

Il richiamo riguarda il possibile rischio di incendio, anche se finora è stato rilevato solo un corto circuito che ha comportato del fumo all’interno dell’abitacolo. Né morti né feriti, insomma. Le vetture che verranno coinvolte nella campagna sono state prodotte tra il giugno del 2015 ed il maggio di quest’anno. Oltre la metà dei modelli è stata commercializzata sul mercato domestico.

In Europa sono coinvolte 219.000 auto

In Europa le auto coinvolte sono 219.000 (più che in Nord America), di cui un settimo nel solo Regno Unito. Il problema riguarda auto assemblate in Giappone e, in particolare, il cablaggio dell’unità di controllo ibrida. Nelle officine verrà controllato il sistema con l’installazione di un dispositivo di protezione. Toyota è leader mondiale di questa tecnologia: finora ha già commercializzato 12 milioni di veicoli ibridi. Il costruttore ha anche deciso di congedarsi dal diesel.

Articoli precedente

Francesca Sangalli, una designer italiana per colori e materiali della Seat

Articolo successivo

Concorrenza a tetto spiovente fra i suv, arriva la Porsche Cayenne Coupé