Home»News»Gruppo Renault: un 2017 da record sul mercato italiano

Gruppo Renault: un 2017 da record sul mercato italiano

0
Condivisi
Pinterest Google+

Come da tradizione, anche in questo inizio d’anno il Gruppo Renault (Renault + Dacia) ha indetto una conferenza stampa per rendere noti i dati di mercato relativi all’Italia per quanto riguarda i passati 12 mesi. E si tratta di risultati piuttosto confortanti, perché in un mercato globale (vetture + veicoli commerciali) che è  cresciuto del 6,8%, le immatricolazioni dell’azienda francese sono progredite del 13,9% (215.035 in totale) e hanno stabilito il record di sempre nel nostro Paese.

Andando ad analizzare queste cifre più in dettaglio, si scopre così che la quota di mercato del Gruppo ha raggiunto il 9,9% (con un guadagno dell0 0,6 %) ed è la più alta degli ultimi 32 anni. E la quota dei  veicoli commerciali Renault, con il 9,3% del mercato, è la più alta degli ultimi 11 anni. Dal canto suo, Dacia ha fatto registrare il record di immatricolazioni (63.386) da quando è comparsa in Italia (2006) ed è cresciuta del 21,2% rispetto al 2016.

La Clio, che pure non è più un modello giovanissimo (l’attuale generazione è stata presentata nel 2012 e aggiornata nel 2016) è stata per la quinta volta consecutiva l’auto straniera più venduta in Italia: 53.687 unità vendute nel 2017, stabilendo anche il record di volumi dal lancio. Ma non bisogna dimenticare la Captur, che ha conquistato 29.892 clienti ed è stata la crossover straniera più venduta del suo segmento, registrando anch’essa il record di vendite dal lancio (2013).

Dietro queste performance commerciali c’è stata un’offensiva di prodotto molto importante – 15 novità marchiate Renault e 5 Dacia – che, data l’entità, non potrà essere ripetuta nel corso del 2018. Per l’anno che è appena iniziato, comunque, il Gruppo Renault ha pianificato lanci rilevanti, a cominciare dalla seconda generazione della Dacia Duster, che inizia la sua vita commerciale proprio in questi giorni, così come la sportivissima Alpine A110.

Sempre in gennaio verrà poi lanciata la Renault Scénic Sport Edition Collection, seguita a febbraio dalla versione Sport Edition Collection anche della Kadjar. Nel primo trimestre del 2018 arriverà la variante elettrica del commerciale Master e ad aprile toccherà alla sportiva Mégane R.S. con motore da 280 CV. Nel secondo trimestre debutteranno le Duel Collection di Twingo, Mégane e Mégane Sporter e a ottobre arriverà la Mégane R.S Trophy da 300 CV. Sulla sponda Dacia, poi, oltre alla gia citata Duster II, si profila per marzo una ennesima serie speciale della Sandero.

Ma naturalmente nei mesi a venire ci sarà molto altro, dal momento che, come in tutti gli anni pari, è in programma il Salone di Parigi (4-14 ottobre), dove il Gruppo Renault non rinuncerà certo a un ruolo da protagonista.

Articoli precedente

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, è lei la regina dei suv

Articolo successivo

La svolta dell'Ovale Blu sulla best seller, Ford F-150 anche turbodiesel