Home»News»Possibili ritardi nelle consegne delle Bmw X1 e Bmw X2. Ecco perché

Possibili ritardi nelle consegne delle Bmw X1 e Bmw X2. Ecco perché

1
Condivisi
Pinterest Google+

I clienti che hanno ordinato una Bmw X1 o una Bmw X2 rischiano di dover attendere un po’ più del previsto per la consegna. Il problema è legato alla sospensione della produzione nello stabilimento di Regensburg, ad un’ora e mezzo di macchina a nord est di Monaco di Baviera. Quella di Regensburg è la sola fabbrica con linee di assemblaggio per questi due modelli. Che sono tra l’altro importanti per l’Italia, la X1 in particolare.

Stabilimento chiuso due settimane in più, la produzione riprenderà il 28 settembre

Il costruttore aveva pianificato la ristrutturazione dell’impianto – il più importante intervento nei suoi 34 anni di storia – ma a causa del danneggiamento al tetto avvenuto nel corso dei lavori, la produzione non potrà riprendere prima del 28 settembre. Si tratta di due settimane di chiusura forzata in più (sette in totale dopo la chiusura dell’8 agosto). La ripresa delle attività era stata fissata per il 14 settembre. Un portavoce ha confermato sia il danno sia le date. Bmw conta di riuscire di rimettersi in pari con gli ordini entro la fine dell’anno.

Bmw ha investito oltre 300 milioni a Regensburg per assemblare modelli elettrificati

I vertici discuteranno con i rappresentanti dei lavoratori i turni straordinari. Regensbugr è lo stabilimento esclusivo per le Bmw X1, Bmw X2 e per la Serie 2 Gran Tourer. Il sito produce anche la Serie 1, che però viene assemblata anche a Lipsia. Nell’arco di 5 anni, la casa bavarese ha investito oltre 300 milioni di euro sulla fabbrica di Regensburg. La conversione è stata disposta per attrezzare l’impianto anche per l’assemblaggio di auto ibride ed elettriche. Anche a Monaco di Baviera erano stati effettuati lavori di ristrutturazione per predisporre il sito per la produzione della i4, ma le operazioni si erano concluse senza intoppi.

Articoli precedente

Compatta, ma a 7 posti, in autunno gli ordini della nuova Peugeot 5008

Articolo successivo

Kia Sorento PHEV, la coreana a 7 posti diventa plug-in. Dal 2021