Home»News»Rolls-Royce Cullinan, il re dei suv che percorre 7 km con un litro

Rolls-Royce Cullinan, il re dei suv che percorre 7 km con un litro

0
Condivisi
Pinterest Google+

Rolls-Royce Cullinan, il re dei suv che percorre 7 km con un litro

Non è necessario essere miliardari per comprarsi la Rolls-Royce Cullinan, ma almeno milionari di sicuro. Perché sarà il suv di serie più caro al mondo. Il listino che non sarà necessario stampare in molte copie parte da non meno di 325.000 dollari (273.000 euro) per il modello “base”. “Base” rigorosamente tra virgolette, è ovvio.

Il modello dello Spirit of Ecstasy per andare dovunque

Perché nelle auto con lo Spirit of Ecstasy non c’è praticamente niente di ordinario. Torsten Müller-Ötvös, numero uno del brand del gruppo Bmw, ha spiegato che da anni i clienti chiedono una Rolls-Royce con la quale si possa andare dovunque. Adesso sono stati accontentati. Il gioiello britannico – Cullinan è il nome del diamante grezzo naturale più grande mai trovato al mondo – è stato sviluppato su una piattaforma dedicata. Rolls-Royce conferma in questo modo la propria esclusività.

Motore birtubo da 6.75 litri per la Rolls-Royce Cullinan

Che a quanto pare piace molto in Russia: nel primo trimestre il costruttore britannico ha venduto 13 auto nel paese, più di 6 volte quanto la Ferrari (2). Tra gennaio e marzo le vendite sono cresciute del 10% e le prime Phantom sono state consegnate in gennaio. Con il suv Cullinan il marchio scrive una nuova pagina della propria storia. Il modello è “più tutto”. A cominciare dalla lunghezza, che arriva a 5,34 metri. Per continuare con il peso, che è di non meno di 2.660 chilogrammi. Per concludere con i consumi, pari a 15 l/100 km. Del resto non si può pretendere che un’unità V12 biturbo benzina da 6,75 litri da 571 CV e 850 Nm di coppia abbia una percorrenza di molto superiore. La capacità del bagagliaio è generosa ed oscilla tra i 555 ed i 1.930 litri.

Comfort esclusivo: “Come viaggiare su un tappeto volante”

Ma chi ha soldi per comprarsi una Rolls-Royce Cullinan e per sostenerne anche i costi di gestione non si preoccupa di dettagli come consumi e bagagliaio. Al massimo si fa seguire da un veicolo di scorta per il rifornimento e le valigie. L’apertura delle portiere è ad “armadio”: un classico. Di una cosa sono certi in Rolls-Rovce: il Cullinan sarà il re dei suv in quanto a comfort. Viaggiare a bordo sarà come vivere l’esperienza di spostarsi su “un tappeto volante”. Difficile contestare una simile affermazione, poiché nessuno l’ha mai provata. Ma recentemente anche Citroen aveva fatto ricorso a questa similitudine per la C4 Cactus. Della quale, con i soldi della Rolls-Royce Cullinan, se ne possono comprare addirittura 16.

Articoli precedente

La "rottamazione" di Cadillac: si congeda da de Nysschen e dalla ATS

Articolo successivo

Un amore di Giulietta, promozioni Alfa Romeo e vantaggi fino a 7.000 euro