Home»News»Rueffer Camaro Troubleshooter, la “volpe del deserto”

Rueffer Camaro Troubleshooter, la “volpe del deserto”

0
Condivisi
Pinterest Google+

A chi possa servire non è chiaro, ma di sicuro Rueffer Camaro Troubleshooter fa un certo effetto. Il nome è già un programma e cioè risolutore di problemi, anche se non suona benissimo. E poi i problemi bisogna andarseli a cercare nel deserto. Perché è per le sterminate lande sabbiose che la società tedesca di tuning ha immaginato questo modello che sembra pronto per una delle prossime Dakar. La Chevrolet Rueffer Camaro Troubleshooter ha anche una sigla, R750 6.8. Che sono poi la potenza in cavalli e la cilindrata del motore, un V8 aspirato. La coppia arriva a 670 Nm.

La “volpe del deserto” dovrebbe risultare sia piuttosto rumorosa con i suoi quattro terminali di scarico: considerato il teorico utilizzo dovrebbe trattarsi di un “dettaglio” marginale. Più attenzione, Rüffer l’ha invece riservata alle sospensioni, completamente regolabili e a molla lunga. Gli pneumatici sono speciali e adatti al deserto per assicurare la giusta spinta al posteriore. Per il momento Rueffer Camaro Troubleshooter è ancora una tentazione virtuale, ma la società si è detta pronta a soddisfare le esigenze di clienti con una Camaro da trasformare.

Articoli precedente

L'austriaco Poetsch nuovo presidente del CdS di Volkswagen Group

Articolo successivo

Musk annuncia il quarto modello, Tesla diventa S-3-X-y