Home»News»RUSSIA/ Cremlino valuta divieto import auto straniere

RUSSIA/ Cremlino valuta divieto import auto straniere

0
Condivisi
Pinterest Google+

Mosca (Russia) – Mentre il Regno Unito fa i conti con i possibili risvolti negativi di un’eventuale uscita dall’euro (un milione di posti di lavoro a rischio, molti nell’automotive come hanno ammonito diversi costruttori), l’Europa deve riflettere sulle contromisure russe alle sanzioni imposte dalla comunità internazionale. Secondo la testata “Vedomosti” il governo russo starebbe valutando l’ipotesi di vietare l’import di autovetture fabbricate fuori dai confini nazionali.

 

Sarebbero escluse dal giro di vite quelle prodotte nell’ambito delle varie joint-ventures. La decisione dipenderebbe dalle eventuali nuove sanzioni che Stati Uniti ed UE applicherebbero alla Russia. Negli anni scorsi, il mercato russo era stato presentato come il nuovo Eden dell’auto, con enormi potenziali di crescita. La crisi ucraina ha tuttavia già minato molte certezze perché il deprezzamento del rublo ha reso molto meno appetibili gli affari. E solo in luglio, le immatricolazioni di autovetture avevano subito una contrazione del 23% (poco meno di 181.000 veicoli targati).

Articoli precedente

PROMOZIONI/ Quanti vantaggi per la Opel Mokka

Articolo successivo

FERRARI/ Sogno rosso, concept F80 da 500 km/h erede di LaFerrari