Home»News»SEAT LEON CUPRA 290. 290 CV DI PURA CATTIVERIA

SEAT LEON CUPRA 290. 290 CV DI PURA CATTIVERIA

0
Condivisi
Pinterest Google+

La Seat Leon Cupra diventa 290. 290 come i CV di potenza disponibili per la coupé (SC), la cinque porte e la station wagon ST. Sotto il cofano c’è il motore 2.0 TSI a doppia iniezione e distribuzione variabile, tenuto a bada dalla regolazione adattiva dell’assetto DCC, dal differenziale autobloccante anteriore, dallo sterzo progressivo, e dal Drive Profile Cupra. Ancora, i proiettori full led sono di serie, per la massima sicurezza.

La Cupra 290 passa da 0 a 100 km/h in soli 5,7 secondi, raggiungendo una velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente, mentre la coppia è pari a 350 Nm tra 1.700 e 5.800 giri. Il consumo medio? 6,6 litri per 100 km, a fronte di 149 g/km di emissioni di CO2. E grazie al pacchetto a richiesta Performance, che include impianto frenante Brembo, cerchi dal design esclusivo e pneumatici speciali, le prestazioni si affinano ulteriormente. Dall’esterno, il nuovo modello top di gamma è riconoscibile esclusivamente dal logo Cupra 290 sul posteriore. Gli interni, invece, vantano finiture cromate, con elementi nero lucido su richiesta. Nel rombo del motore si sente anche l’aumento di potenza a cui è stata sottoposta la vettura: un tono dal carattere ancor più sportivo grazie allo scarico leggermente modificato.

Tornando al differenziale autobloccante meccanico – vera discriminante, rispetto a quello elettronico, tra le sportive vere e quelle che dichiarano di esserlo – migliora notevolmente la trazione e la maneggevolezza di questa vettura a trazione anteriore. Il sistema utilizza un pacchetto multidisco a controllo elettronico che viene azionato idraulicamente. La forza di bloccaggio massima è di 1.600 Nm consentendo, in casi estremi, di trasferire il 100% della trazione a una singola ruota. Il differenziale autobloccante è ovviamente integrato in tutti i sistemi di assistenza alla guida, quali ESC e EDS.

La Leon Cupra 290 offre una serie di dotazioni che la confermano modello top di gamma della Seat: oltre alle dotazioni già citate sopra, di serie ci sono i sedili sportivi top di gamma rivestiti in Alcantara, il volante Cupra e il Media System Plus con schermo tattile a colori da 6,5”. Una caratteristica particolare negli interni della Cupra è l’illuminazione: le luci a led nei rivestimenti delle portiere sottolineano le linee del design interiore e contribuiscono ad accrescere il comfort del comparto passeggeri. Il look della Leon Cupra può essere ulteriormente personalizzato scegliendo tra i pacchetti cromatici a richiesta “White”, “Black” e “Orange” Line (che richiama l’arancione della versione da gara, la Cup Racer): la cornice della calandra, gli specchietti esterni e i cerchi in alluminio bicolore sono verniciati nel rispettivo colore.

 

Articoli precedente

OPEL PRESENTA L'ASTRA STATION WAGON, LA SPORTSTOURER

Articolo successivo

PASSANDO DA FRANCOFORTE ARRIVA IN EUROPA IL MAXI SUV FORD EDGE