Home»News»SEAT/ Tutta l'adrenalina del Marchio spagnolo al My Special Car

SEAT/ Tutta l'adrenalina del Marchio spagnolo al My Special Car

0
Condivisi
Pinterest Google+

RIMINI – Lo spirito sportivo che contraddistingue la Marca spagnola troverà ampio spazio al “My Special Car Show”, il Salone dell’Auto Speciale e Sportiva che si svolgerà a Rimini dal 31 marzo al 2 aprile 2006. L’accattivante allestimento dello stand Seat, studiato per ricreare l’ambiente adrenalinico che si respira nei box di un autodromo, è la collocazione ideale per i graffianti modelli della Casa di Martorell. La quarta edizione della fiera del tuning vedrà tra le protagoniste la nuova Ibiza, trasformata sia nello stile esteriore sia nello sviluppo degli interni. Gli elementi estetici principali che conferiscono alla nuova Ibiza FR un aspetto più aggressivo, sono il paraurti anteriore specifico con una griglia anteriore a nido d’ape con celle di maggiori dimensioni e la zona di alloggiamento della targa verniciata in nero. Nella parte posteriore il paraurti è esclusivo, la denominazione Ibiza appare adesso al centro del portellone come nelle altre versioni e la sigla FR è in basso a destra. Spiccano i cerchi da 17” con disegno specifico e il doppio terminale di scarico cromato. Oltre al 1.9 TDI 130 cv che sarà possibile ammirare sullo stand, l’offerta di propulsori della FR si completa con il 1.8 20V Turbo 150 CV. Per i guidatori che cercano la prestazione pura c’è la versione Cupra. Il suo 1.9 TDI a iniezione diretta con iniettore-pompa è sovralimentato con un turbo a geometria variabile dotato di intercooler e raggiunge 160 cv di potenza, che ne fanno il diesel più performante del suo segmento. Dispone di una coppia massima di 330 Nm a 1.900 giri ed è abbinato a un moderno cambio manuale a sei marce con rapporti corti. La velocità massima viene raggiunta in sesta a un regime di soli 800 giri inferiore al limite di taglio dell’iniezione. Così, Cupra diesel ottiene prestazioni straordinarie, quasi identiche a quelle che raggiunge Cupra con motore benzina 1.8 180 cv, benché si accontenti di 5,5 litri di gasolio ogni 100 km nel ciclo combinato, mentre il motore benzina consuma 7,1 litri. Per quanto riguarda gli accessori, saranno una Leon e una Altea a fare sfoggio di innovativi kit aerodinamici. Tutti i particolari fanno parte degli Accessori Originali Seat, pertanto omologati e certificati. La parte più emozionale dello stand è indubbiamente costituita dall’area racing dedicata alla Leon WTCC, tra le vetture da competizione più potenti della Casa di Martorel.

Articoli precedente

CAMPIONATO GT/ Maserati-Ferrari uno a uno

Articolo successivo

SUZUKI/ Via con il porte aperte "Sei giorni 4x4"