Home»News»Serie speciale 500 Spiaggina ’58, il cinquino dei ricordi e della Dolce Vita

Serie speciale 500 Spiaggina ’58, il cinquino dei ricordi e della Dolce Vita

0
Condivisi
Pinterest Google+

Serie speciale 500 Spiaggina ’58, il cinquino dei ricordi e della Dolce Vita

Millenovecentocinquantotto esemplari: è la tiratura della serie speciale 500 Spiaggina ’58. Si tratta di un modello con il quale Fiat, Garage Italia e Pininfarina celebrano i 60 anni della 500 Jolly Spiaggina, la prima edizione speciale del modello simbolo della “Dolce Vita”.

Omaggio con un video sulle note di “Nel blu dipinto di blu”

Solo negli ultimi 11 anni, cioè da quando è stata “riesumata” e rilanciata, la 500 è stata proposta in 30 serie speciali. La nuova 500 Spiaggina ’58 è disponibile da ieri presso la rete. Per l’anniversario, Fiat ha anche realizzato un video sulle note del celebre brano di Domenica Modugno “Nel blu dipinto di blu”. Naturalmente presentato al Festival di Sanremo nel 1958. I richiami della serie speciale al modello dell’estate di 60 anni fa sono molti.

500 Spiaggina ’58 disponibile solo come cabrio

Fra questi iloghi e cerchi vintage, la linea di bellezza bianca, il body esclusivamente Cabrio e gli interni bicolore. Esclusiva è anche la tinta: azzurro Volare. “La Spiaggina è un’esperienza che consente a Pininfarina di dimostrare ancora una volta le proprie capacità nella progettazione”, ha spiegato Silvio Pietro Angori, numero uno della società di design controllata dagli indiani di Mahindra. Il manager ha parlato anche di “naturale vocazione alla realizzazione di modelli unici ed esclusivi”, come la Eden Roc per l’Avvocato Agnelli degli anni ’50.

Capote beige, display TFT da 7” pollici e sensori di parcheggio posteriore di serie

La 500 Spiaggina ’58 monta una capote beige e cerchi in lega da 16″ e dispone delle calotte cromate dei retrovisori esterne. Di serie ha la radio Uconnect 7” HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM, oltre al navigatore con mappe Tom Tom e radio digitale DAB. Fanno parte dell’equipaggiamento standard anche il display 7” TFT, il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio posteriore. Sotto il cofano è disponibile l’unità benzina da 1.2 litri da 69 CV Euro6D.

Articoli precedente

Ventisei settimane per comprare un'auto. E il passaparola va in rete

Articolo successivo

Hyundai investe in Israele su sicurezza e connettività, intesa con Autotalks