Home»Electric»Skoda Enyaq, il suv elettrico con percorrenze tra i 340 ed i 500 chilometri

Skoda Enyaq, il suv elettrico con percorrenze tra i 340 ed i 500 chilometri

0
Condivisi
Pinterest Google+
Il primo suv elettrico con le insegne della Freccia Alata, la Skoda Enyaq iV, debutterà entro la fine dell’anno e sarà disponibile con batterie di tre diverse capacità e cinque declinazioni. Del resto, con i suoi 4,65 metri di lunghezza, il modello è stato sviluppato sulla piattaforma modulare a zero emissioni (MEB) del gruppo Volkswagen.

Il nuovo modello a cinque posti misura 5 cm in meno rispetto alla Kodiaq

Per dimensioni, la Skoda Enyaq è più vicina alla Kodiaq che alla Karoq, rispetto alla quale è già lunga di quasi 30 centimetri. Il nuovo modello sarà solo a cinque posti. Le varianti previste sono la iV 60, iV 80, iV 80 4×4 e iV RS 4×4. La batteria dell’entry level ha una capacità netta di 52 kWh, quella della iV 60 raggiunge i 58 kWh, mentre le altre declinazioni montano l’accumulatore da 77 kWh (88 lordi). In termini di potenza, il modello oscilla tra i 148 ed i 306 CV della versione ad alte prestazioni per un totale di cinque livelli. Sul fronte dell’autonomia, però, la più efficiente è la Skoda Enyaq iV 80, accreditata di 500 chilometri.

Diametro di sterzata di 10,2 metri per la Skoda Enyaq

Si tratta di 160 in più rispetto alla iV 50 e di 40 in più rispetto agli altri due modelli che montano la stessa batteria. Il suv a zero emissioni del costruttore della Repubblica Ceca monta un’unità elettrica al posteriore: solo sui modelli a trazione integrale un secondo viene piazzato all’anteriore (102 CV). A quanto pare, la Skoda Enyaq sarà particolarmente maneggevole perché è accreditata di un diametro di sterzata di 10,2 metri (20 centimetri in più per i modelli 4×4). La capacità del bagagliaio parte da 565 litri, un livello decisamente interessante. Si tratterà di capire se anche il prezzo lo sarà abbastanza da rendere appetibile il suv a zero emissioni sul mercato italiano.
Articoli precedente

Hyundai i20 N, Neuville prova la variante ad alte prestazioni in Lapponia

Articolo successivo

Kia riparte con la gamma elettrica, e-Soul ed e-Niro ordinabili da giugno