Home»News»Skoda Kodiaq “stella” dell’ultima tappa del Tour de France

Skoda Kodiaq “stella” dell’ultima tappa del Tour de France

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il tedesco André Greipel, naturalmente il britannico Chris Froome e un po’ anche Skoda Kodiaq: sono i protagonisti della tappa conclusiva dell’ultimo Tour de France. Il primo l’ha vinta, il secondo si è imposto nella Grande Boucle, mentre il nuovo suv della Freccia Alata ha animato l’arrivo della frazione finale. Quello sugli Champs-Elysée è stato di fatto il debutto ufficiale su strada di Skoda Kodiaq che verrà esibito ufficialmente tra alcune settimane proprio nella capitale francese, al Salone di Parigi 2016. Skoda Kodiaq, rivestito con una inedita livrea camouflage rossa, nera e grigia, ha preceduto i corridori fino al traguardo.

Al volante c’era l’irlandese Stephen Roche, ex professionista delle due ruote, vincitore del Tour nel 1987 e brand ambassador del costruttore boemo. Le sfaccettature che ancora nascondono alla vista le forme definitive dell’auto sono 14.000. Quattro specialisti hanno impiegato 120 ore per applicare i circa 21 metri quadrati di pellicola sulla carrozzeria di Kodiaq. Il risultato riporta alla Škoda Superb, Red Car di questa edizione del Tour de France (Skoda è da 13 anni partner e sponsor della corsa a tappe più importante al mondo), con funzione di centro di controllo mobile al servizio del direttore di gara Christian Prudhomme. Il suv della Repubblica Ceca misura 4,7 metri di lunghezza e offre fino a 7 posti e vanta il vano bagagli più ampio del segmento. Skoda Kodiaq debutterà nei primi mesi del 2017.

Articoli precedente

Peugeot 2008 DKR trionfa anche nel Silk Way Rally, da Mosca a Pechino

Articolo successivo

I sindacati annunciano 48 ore di sciopero dei benzinai