Home»News»Skoda Scala Spider, il concept 2020 degli apprendisti della Freccia Alata

Skoda Scala Spider, il concept 2020 degli apprendisti della Freccia Alata

0
Condivisi
Pinterest Google+

La Freccia Alata tiene alto il morale con le idee degli apprendisti che quest’anno hanno immaginato la Skoda Scala Spider. Si tratta del consueto esercizio stilistico affidato ai futuri probabili occupati del costruttore della Repubblica Ceca, sempre guidati da tecnici ed ingegneri di rango. Uno di questi è lo stesso capo del design Oliver Stefani.

Venti allievi hanno sviluppato la Skoda Scala Spider

Lo scorso anno avevano proposto il prototipo del pick-up Mountiaq, come gli altri modelli non destinato alla produzione di serie. Adesso è toccato alla Skoda Scala Spider, una due posti che dovrebbe vedere la luca fra qualche mese, in giugno, naturalmente come showcar. Al progetto hanno lavorato venti allievi, chiamati a trovare soluzioni e compromessi tra esigenze costruttive e aspirazioni estetiche. Il concept è in fase di sviluppo avanzato: il team se ne sta occupando già da alcuni mesi.

Settimo prototipo studentesco, il primo è datato 2014

Per le caratteristiche tecniche ci sarà ancora da pazientare. La Skoda Scala Spider concept perde naturalmente due porte e due posti. Per la parte posteriore gli apprendisti hanno immaginato una soluzione che ricorda alcune supercar. L’impianto di scarico è basato su un terminale esagonale. Al solito ci sarà da aspettarsi un impianto audio di proporzioni significative. Il cruscotto è sostanzialmente ripreso dalla Scala di serie. Skoda porta avanti il progetto del concept “studentesco” dal 2014.

Articoli precedente

Eni e IP tagliano ancora i prezzi malgrado il rialzo delle quotazioni

Articolo successivo

Yellow Motori in TV - Puntata del 22 marzo 2020