Home»News»Piccola e più sicura, brake assist attivo di serie sulla Smart

Piccola e più sicura, brake assist attivo di serie sulla Smart

0
Condivisi
Pinterest Google+

Brake assist attivo e fari fendinebbia di serie: ecco come Smart corteggia i clienti italiani. In tre anni la terza generazione della tascabile tedesca è stata commercializzata in 71.500 unità nel Belpaese. Per il marchio di Daimler è arrivato il momento di una “rinfrescata”. Di qui l’annuncio che smart diventa “più sicura, ricca e sportiva”. Di qui la decisione di dotare anche l’entry level, la Youngster, con i fendinebbia ed il Brake assist attivo. Il sistema mette in guardia rispetto ad una possibile collisione.

Nuova versione Smart Perfect

L’allestimento Passion resta il più amato dagli italiani: chi lo sceglie beneficerà dei nuovi cerchi da 15” a cinque razze, e del tridion in black (silver a richiesta). La Smart cabrio monterà di serie il frangivento. La Smart Perfect – variante che “pensiona” la proxy anche nella famiglia electric drive – avrà plancia e pannello centrale delle porte in tessuto mesh marrone e modanature nere, bocchette d’areazione grey, rivestimenti in ecopelle brown e black con cuciture marroni a contrasto. Sono standard anche i nuovi cerchi in lega leggera da 15” a 4 razze ed il Pacchetto Led & Sensor. Questo pack include fari alogeni e funzione Welcome, luci di marcia diurne integrate e fanali posteriori a LED, fendinebbia con luce di assistenza alla svolta e sensore luce e pioggia.

Gli ordini sono già aperti

L’allestimento Prime è il più sportivo grazie all’impronta stilistica di Brabus che include anche l’assetto ribassato di 10 millimetri. A queste varianti si aggiungono la Brabus (con Led & Sensor e indicatore con orologio e contagiri dedicati) e la Brabus Xclusive (con luci soffuse ambient). Sulla gamma elettrica debuttano due app, smart control e experienc-e. Per tutte le smart sono a listino l’inedita tinta marrone Autumn, lo smart media system con riconoscimento vocale per smartphone Siri e Google Now compatibile con Android Auto. Il nuovo line-up riguarda le carrozzerie fortwo, forfour e forwo cabrio. Tutti i modelli sono già ordinabili e arriveranno in ottobre.

Articoli precedente

Curci lascia Alfa Romeo e il settore. Come altri prima di lui

Articolo successivo

Brembo crea valore, prima al mondo nell'Automotive Components