Home»Auto sportive»Spyker rientra al Salone di Ginevra. Forse con Venator elettrica

Spyker rientra al Salone di Ginevra. Forse con Venator elettrica

0
Condivisi
Pinterest Google+

In vista del Salone di Ginevra 2016 un altro costruttore sembra dare segni di vita, cioè Spyker. Il marchio olandese che sembrava fallito, ma che è poi riuscito a salvarsi figura tra gli espositori del prossimo motor show elvetico. Una presenza significativa, perché sembra testimoniare che il comparto automotive sia uscito dalla crisi, ma per il momento ancora misteriosa. Il numero uno di Spyker, Victor R. Muller ha confermato alla testata dei Paesi Bassi “Autovisie” che effettivamente a Ginevra verrà esibito qualcosa. Ma cosa non è naturalmente ancora dato sapere.

Sopravvissuto al dissesto finanziario dopo aver trovato accordi con i creditori, Muller aveva lasciato intendere che nel futuro di Spyker ci sarebbe stato l’elettrico: non solo auto a zero emissioni, ma anche velivoli, presumibilmente grazie ad un’intesa con un marchio specializzato d’Oltreoceano. Le speculazioni si concentrano pertanto su un modello sportivo a batteria, ad esempio una versione elettrica di Venator B6.

Articoli precedente

Opel GT Concept, doppio scarico centrale e gomme rosse

Articolo successivo

Nomine Volkswagen, sviluppo elettriche a Senger (41), ex Continental