Home»News»Offensiva SsangYong a Ginevra, pick-up Musso ed elettro concept E-Siv

Offensiva SsangYong a Ginevra, pick-up Musso ed elettro concept E-Siv

0
Condivisi
Pinterest Google+

Offensiva SsangYong a Ginevra, pick-up Musso ed elettro concept E-Siv

 

Anche SsangYong, il costruttore coreano controllato dagli indiani di Mahindra, partecipa all’offensiva sui cassonati con il pick-up Musso. E si prepara ad ampliare la gamma con una vettura elettrica, il concept E-Siv.

Pick-up Musso con la stessa struttura del telaio di Rexton

Il pick-up Musso è uno stretto parente del Rexton, il modello con il quale SsangYong si era fatta conoscere in Italia (e non solo). Il costruttore non ha rivelato troppi dettagli, ma ha fatto sapere che la struttura del telaio (quadrangolare) è la stessa. L’obiettivo è quello di offrire un veicolo “estremamente resistente” per assicurare “eccellenti prestazioni di guida fuoristrada” e garantire un alto livello di sicurezza. Il pick-up Musso sarà a quattro ruote motrici. Il prototipo E-Siv è una vettura di segmento C con la quale SsangYong vuole dire la propria nel campo della mobilità connessa, autonoma ed a zero emissioni.

Con E-Siv SsangYong investe nella mobilità connessa ed a guida autonoma

La sigla E-Siv sta per Electronic Smart Interface Vehicle. La casa coreana beneficia sicuramente del know-how di Mahindra, impegnata da anni in Formula E e dalla scorsa stagione anche con un crescente successo. “L’E-Siv sarà fondamentale per contribuire a dare forma alla prossima generazione dei Suv e dei veicoli elettrici”, ha spiegato il costruttore. I due modelli verranno presentati nel corso del Salone di Ginevra il prossimo 6 marzo alle 9.15. a fare gli onori di casa sarà lo stesso Ceo di SsangYong Motor Company, Johng-sik Choi.

Articoli precedente

Meno Neodemio e più resistenza al calore per il tecno-magnete Toyota

Articolo successivo

Nuova Volvo V60: spazio e tecnologia alla svedese