Home»News»FCA, possibile “incubo” Star Trek negli Stati Uniti. Ecco perché

FCA, possibile “incubo” Star Trek negli Stati Uniti. Ecco perché

0
Condivisi
Pinterest Google+

Star Trek rischia di diventare un incubo per Fiat Chrysler Automobiles (FCA) dopo che l’attore 27enne  Anton Yelchin, che ha interpretato Pavel Chekov negli ultimi episodi della saga, è morto qualche giorno fa travolto nel garage di casa dalla sua Jeep Cherokee del 2015. In seguito all’incidente, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) sembra intenzionata ad indagare ulteriormente sul funzionamento del cambio automatico a 8 rapporti ZF che FCA ha montato su diversi modelli.

La temuta autorità americana ha già messo in relazione la trasmissione a 266 incidenti che hanno provocato 68 feriti. In aprile, il gruppo italo americano aveva annunciato il richiamo per 1,1 milioni di vetture prodotte fra il 2012 ed il 2015. Si trattava di Dodge Charger, Chrysler 300 Jeep Grand Cherokee e Maserati Ghibli e Quattroporte per le quali era stato accertato che la leva poteva spostarsi dalla posizione “neutral”, col rischio che i veicoli si mettessero autonomamente in movimento. In quel caso FCA era già intervenuta con un aggiornamento della programmazione della trasmissione. Il costruttore italo-americano ha comunque fatto di sapere di voler esaminare la vettura di Yelchin.

Articoli precedente

Doppio richiamo per Toyota, 3,4 milioni di veicoli coinvolti

Articolo successivo

Renault Alaskan, il pick-up globale della Losanga