Home»News»Sicurissima familiare, Subaru Levorg Prototype con il nuovo EyeSight

Sicurissima familiare, Subaru Levorg Prototype con il nuovo EyeSight

0
Condivisi
Pinterest Google+

Sicurissima familiare, Subaru Levorg Prototype con il nuovo EyeSight

Appena rinnovata, la Subaru Levorg ha debuttato al Tokyo Motor Show come Prototype equipaggiata con la nuova generazione di EyeSight ed il nuovo motore Boxer turbo da 1.8 litri ad iniezione diretta. La seconda generazione della Levorg è costruita sulla Subaru Global Platform. La casa delle Pleiadi ha esibito il concept della “familiare performante” con l’obiettivo di “delinare un futuro in cui tutti possano divertirsi guidando al massimo, a loro piacimento, un’auto che arricchisca la vita del cliente”.

Una videocamera stereo e quattro radar per il migliorato EyeSight

Il costruttore ha già anticipato che la nuova Subaru Levorg debutterà in Giappone già nella seconda metà del prossimo anno. Tuttavia, fa sapere la filiale italiana “la casa madre non ha comunicato se il nuovo modello sarà esportato anche al di fuori dai confini” nazionali. Sviluppata all’insegna della “Grand Touring philosophy”, il design della wagon dagli occhi a mandorla è ispirato alla filosofia “Dynamic x Solid”. Le nuove linee vogliono esprimere divertimento e controllo. Quest’ultimo è incarnato dalla videocamera stereo di nuova concezione che dispone di un angolo di visione più ampio e da quattro radar piazzati nei paraurti anteriori e posteriori.

Subaru Levorg con nuovo boxer da 1.8 litri ad iniezione diretta

La visione di 360 gradi attorno al veicolo ha ampliato la gamma delle operazioni di frenata pre-collisione. Il sistema  include  intersezioni e svolte in corrispondenza di un incrocio di scarsa visibilità. Poi c’è il sistema di assistenza alla guida. Sulla nuova Subaru Levorg impiega mappe ad alta definizione e localizzatore di veicoli per una migliore guida in autostrada. Tra le altre cose, in combinazione con i dati cartografici ad alta definizione, la wagon riconosce la forma dell’autostrada, riduce la velocità prima delle curve e aiuta la guida a mani libere in caso di congestione del traffico. L’armamentario di sicurezza è completato dal “Connected Safety”, la notifica automatica delle collisioni.

Articoli precedente

Porsche avvia la vendita online. Prima in Germania, dal 2020 in Europa

Articolo successivo

Opel elettrifica: otto veicoli entro il 2021, inclusa l'erede della Mokka X