Home»News»Volvo XC90 Armoured, il suv blindato per raggiunge i 4.500 kg di peso

Volvo XC90 Armoured, il suv blindato per raggiunge i 4.500 kg di peso

0
Condivisi
Pinterest Google+

Volvo XC90 Armoured, il suv blindato per raggiunge i 4.500 kg di peso

Sicura tra le sicure, la Volvo XC90 Armoured è una macchina molto speciale. Pesante, ma indubbiamente fuori dall’ordinario perché dispone di una blindatura classe VR8, cioè a metà della scala che va da VR1 a VR14. Il suv svedese è in grado di resistere sia a colpi sparati dalla distanza di 10 metri da un’arma da guerra calibro 7,62×39 sia ad una serie di esplosioni.

Trazione integrale e motore turbo benzina da 2.0 litri da 310 CV

I clienti di un modello come questo sono senza dubbio molto esigenti. La Volvo XC90 Armoured a trazione integrale pesa circa 4,5 tonnellate, cioè più del doppio del modello dal quale deriva. Questo perché per la blindatura vengono impiegati acciai fino a 10 millimetri di spessore e vetri addirittura da 5 centimetri. Sotto il cofano, per continuare a garantire una certa dinamicità, c’è il quattro cilindri turbo benzina da 2.0 litri e 310 CV. La messa a punto del modello corazzato è stata affidato dalla divisione Special Vehicles di Volvo, diretta da Stephan Green. Lo sviluppo della Volvo XC90 Armoured era cominciato oltre due anni fa.

Prima la Volvo XC90 Armoured, poi (nel 2020) la XC60 Armored

Il suv viene prodotto in Svezia, a Torslanda, ma della blindatura si occupa poi una società di Brema (Germania), la Trasco GmbH. I nomi dei clienti e diverse altre caratteristiche del modello molto speciale sono top secret, ma a quanto pare Russia e Brasile potrebbero rappresentare mercati molto interessanti per le varianti blindate. Gli ordini sono già aperti e per le prime consegne non ci sarebbe nemmeno da pazientare troppo, visto che dovrebbero avvenire già entro l’anno. A partire dal 2020 la casa scandinava controllata dai cinesi di Geely dovrebbe offrire anche una declinazione Armoured della XC60.

 

 

Articoli precedente

Garda Uno lancia E-Way, il servizio di car sharing elettrico con Renault Zoe

Articolo successivo

Seconda volta a metano della Freccia Alata, ecco la Skoda Scala G-TEC