Home»News»Il suv elettrico di Faraday Future debutta al CES di Las Vegas

Il suv elettrico di Faraday Future debutta al CES di Las Vegas

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il primo suv elettrico di Faraday Future debutta fra pochi giorni al Consumer Electronics Show di Las Vegas (5-8 gennaio 2017). È accompagnato da molta curiosità anche per via delle dimissioni di due top manager della società lanciata con capitali cinesi: quelle di Marco Mattiacci, ex Ferrari e da 7 mesi in FF, e Jörg Sommer, ex Volkswagen, ingaggiato appena tre mesi fa. Con FFZero1, la start-up americana aveva esibito un modello a grandi prestazioni (oltre 1.000 CV di potenza e fino a 320 km/h di velocità massima), ma non alle attese di chi pensava ad un modello a zero emissioni per tutte le tasche, o quasi. Il secondo tentativo di convincere il pubblico avviene con l’annuncio ci un suv elettrico dalle forme arrotondate che dovrebbe contribuire a far dimenticare le voci su fatture rimaste insolute (pare nell’ordine di milioni di dollari) di che accompagnano l’attività di Faraday Future, che è impegnata anche nella FIA Formula E a fianco della Dragon Racing con il francese Loic Duval ed il belga Jerome d’Ambrosio come piloti.

Fra i pochi dettagli tecnici visibili, il suv a zero emissioni di Faraday Future monta insoliti specchietti retrovisori “rimovibili”. Vale a dire che la parte che riflette può venire levata se nel frattempo viene autorizzato l’uso delle sole telecamere per aiutare chi sta al volante. In una delle immagini diffuse dal costruttore si vedono propri due modelli camuffati: il primo con gli specchietti che includono le telecamere, il secondo con le sole telecamere. Circa le prestazioni del motore non esistono indicazioni particolari, anche se in un video si vede il suv dalle forme molto allungate e dal profilo coupé tagliare il traguardo sia prima di una Telsa Model X P100D sia prima di una Ferrari 488 GTB. Entrambi i modelli sono accreditati di un’accelerazione da 0 a 100 km/h sui tre secondi.

Articoli precedente

Filtro antiparticolato anche per i motori benzina a iniezione diretta

Articolo successivo

Aggiornata Fiat 500X, in Germania anche nel prezzo: 1.000 euro in meno